All newsAltri eventiAziendeBrandCalcioCalcioCalcio.InternazionaleDiritti di immagineEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàPrurito calcisticoPubblicitàPunto e a CapoSponsorshipSport Business

Il rossetto indelebile (Avon) usato dalla brasiliana Marta non piace alla FIFA

Caso di “pubblicità occulta”, in concomitanza del Mondiale di calcio femminile. A conferma, se ancora qualcuno avesse dubbi, del crescente interesse dei media e, soprattutto, degli sponsor per il football “rosa”. Molti siti verdeoro hanno segnalato che “Marta”, bomber della Seleçao femminile sarebbe scesa in campo con un rossetto “speciale” (è totalmente indelebile) prodotto dalla casa di cosmetici Avon durante le prime gare del girone (lo stesso dove hanno giocato Italia, Giamaica, Australia e appunto il Brasile).

Il caso è sotto osservazione dell’area marketing della FIFA, molto attenta nella tutela dei diritti sponsorizzativi pagati a peso d’oro dalle aziende partner della rassegna calcistica (in programma in Francia fino al prossimo 7 luglio). Avon ha pubblicato, sul profilo ufficiale di Instagram, un’immagine (non direttamente collegata all’atleta della nazionale) con un testo che descrive le caratteristiche del nuovo rossetto. L’atleta carioca non ha mai parlato della partnership pubblicitaria (al termine dei match), ma ha risposto alle domande dei giornalisti, facendo intuire che sta utilizzando il prodotto a marchio Avon.

Previous post

Cosa è successo a Michel Platini in Francia. La spiegazione tecnica dell'avv. Alessandra Di Legge

Next post

Svolta artistica per il City: accordo con YuYuan Art

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.