Editoriali

07 Gen 2023

Vialli, il “rivoluzionario” buono

(di Massimiliano Morelli) – Un rivoluzionario buono, Gianluca Vialli ha cambiato le regole del calcio, portando in dote al pianeta-football umanità e leggerezza, elementi cardine del suo essere. Un italiano da esportazione, che si trasferisce all’estero il giorno dopo aver conquistato la Coppa dei Campioni, e soprattutto quando aveva ancora molto

Avatar photo 0
15 Lug 2022

Atletica: Daniele Frongia candidato a Euro2024. Vi spieghiamo le ragioni del “NO” a questa idea.

(di Alberto Morici) – Il 31 dicembre scorso Repubblica.it (sul tema degli Europei di Atletica di Roma2024) ha pubblicato un’interessante riflessione del neo Assessore allo Sport di Roma Capitale: “…Euro2024 è evento internazionale che si tradurrà in occasioni, posti di lavoro, visibilità”. E ancora Alessandro Onorato, Assessore ai Grandi Eventi, Turismo, Moda e

Avatar photo 0
16 Mag 2022

Il video della Kalush Orchestra, vincitrice dell’Eurovision, girato tra le macerie di Bucha e Irpin

(di Marcel Andrè Vulpis) – Non si spegne la eco della vittoria della “Kalush Orchestra” (con la canzone “Stefanìa”), band rap-hip hop ucraina, che ha vinto, nelle ultime ore, l’Eurovision Song contest di Torino (61ima edizione del festival canoro dove partecipano ben 40 nazioni, inclusa l’Australia). Ieri è stato lanciato,

Avatar photo 0
15 Ago 2021

Fu indimenticabile la notte che conoscemmo Gerd Müller

(di Massimiliano Morelli)* – Conoscemmo Gerhard Müller in una notte di fine primavera, una notte calda che pareva estate piena. Lo conoscemmo e non lo avremmo più dimenticato. L’occasione fu la semifinale della Coppa Rimet. Quella notte, era il 17 giugno del 1970, lo stadio era l’Azteca e il pubblico messicano non

Avatar photo 0
08 Ago 2021

Giovanni Malagò: THE KING. La politica “rimandata” invece a Settembre

(di Massimo Lucchese) – Nell’ultimo quadriennio è stato costretto a giocare più in difesa che in attacco, sotto i colpi del governo gialloverde che non ha mai nascosto una particolare antipatia nei suoi confronti, forse perchè “simbolo” di una Capitale, dove tutti aspirano a viverci/lavorarci pur criticandola per partito preso.

0
04 Ago 2021

L’oro di Marcell Jacobs fa volare le quotazioni dell’azzurro, ma attenti anche ai velisti Tita-Banti

(di Alberto Morici)° – In questi giorni di entusiasmo olimpico alle stelle girano cifre record su quanto varrà la medaglia d’oro conquistata dal velocista azzurro Marcell Jacobs nei 100 metri uomini ai Giochi di Tokyo2020. C’è chi dice 20 milioni di euro, chi 15 e chi 18. Questi numeri escono

Avatar photo 0