All newsAltri eventiCalcioEconomia E PoliticaEmergenza Coronavirushome pageIstituzione e AttualitàPrurito calcisticoSerie A - Serie B

Vulpis (SE.it): L’economia che ci ritroveremo sarà quella di un periodo post bellico

Non credo che lo Stato potrà erogare denaro ai club di calcio, potrà esserci l’introduzione di un pacchetto di agevolazioni fiscali per ridurre la perdita minima di 200 milioni o la perdita massima di 720 milioni di euro, nell’ipotesi di annullamento di un campionato. C’è bisogno però di una presa di coscienza da parte dei giocatori che sono stati fin troppo osannati fino ad oggi, gli stipendi che oggi stanno guadagnando non possono più essere assicurati da nessuno. L’economia che ci ritroveremo post emergenza, sarà molto simile ad una post periodo bellico, i calciatori devono fare una grande “dieta”” – ha dichiarato ieri a Radio Punto Nuovo, Marcel Vulpis (nella foto in primo piano), direttore agenzia Sporteconomy, intervistato dal giornalista campano Marco Giordano

Previous post

LA FORMULA 1 TORNA VIRTUALMENTE IN PISTA CON VERI PILOTI AL SIMULATORE

Next post

Stampa Parlamentare: disappunto per diretta Facebook Conte. Necessarie per il paese le nostre domande

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.