All newsAltri eventiAziendeCalcioCalcio.InternazionaleEconomia E PoliticaFIFA - UEFASport Business

UEFA, l’analisi dell’economista Branko Milanovic: “Super League europea inevitabile ma così si uccide il calcio”

(di Marco D’Avenia) – L’economista serbo-americano Branko Milanovic, professore presso la City University di New York e grande appassionato di calcio, dà per certa la creazione di una “Super League” europea di calcio. La competizione, voluta fortemente da alcuni top club come il Real Madrid di Florentino Perez, trova al momento il parere contrario della UEFA. Tuttavia, Milanovic ritiene sia un passaggio inevitabile per il calcio europeo, dove “il successo tra i club è essenzialmente determinato dalla disparità di risorse”.

Sul portale “Forbes” Branko Milanovic ha dichiarato: “La Super League europea è inevitabile. Ci sono tutti i presupposti commerciali: è totalmente fattibile e porterebbe un’enorme quantità di denaro“.

A questo nuovo campionato parteciperebbero 16 o 18 top club europei senza promozioni o retrocessioni, un’ipotesi che fa gola ai vari broadcaster, ma che al momento trova ferma opposizione nei quadri della UEFA, specialmente nel suo presidente Aleksander Čeferin.

L’analisi di Milanovic continua e prende in considerazione un altro aspetto strettamente collegato alla Super League, ovvero la disparità di risorse fra i club calcistici. “La disuguaglianza economica è anche un problema centrale anche nel calcio. C’è frizione tra chi ha i soldi e chi non ne ha”.

Ma Milanovic avverte: “Il divario rischia di minare la quintessenza del gioco, che dovrebbe essere imprevedibile. Bayern Monaco, Juventus e Paris Saint-Germain dominano i loro campionati da tante stagioni. Barcellona e Real Madrid spadroneggiano in Liga. Questi club detestano che il calcio possa essere imprevedibile. Non vogliono attenuare la disparità finanziaria: vogliono al contrario accentuarla. I club d’élite del continente hanno sempre sognato una Super League, escludendo forse i tifosi locali e allettando piuttosto la fantasia dei tifosi sparsi in giro per il mondo, per generare introiti senza precedenti“.

 

Previous post

Iqoniq raddoppia nella Formula E: dopo DS TECHEETAH arriva la firma con ENVISION VIRGIN RACING

Next post

ItaliaNostra scrive al ministro Franceschini (MiBACT) per la tutela dello stadio Artemio Franchi di Firenze

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.