All newsAltri eventiAltro MotoriAziendeBrandFormula 1home pageIstituzione e AttualitàMotoriSport Business

Toro Rosso si affida ad Acronis per la protezione dei dati

La Scuderia Toro Rosso e Acronis, fornitore globale del settore della protezione cloud ibrida dei dati e sponsor del team dal GP di Hockeinheim ha annuciato l’estensione del contratto, con una nuova partnership a lungo termine (non meno di 3 anni), ideata per ottenere risultati sempre più elevati nelle corse e nello sviluppo di prodotti tecnologici.

Il logo Acronis, già visibile sulle vetture STR11 a Budapest, sarà esposto sulle auto del team e sulle tute da corsa dei piloti, a testimonianza dell’impegno di Acronis nel fornire alla scuderia le ultimissime tecnologie per la protezione dell’infrastruttura IT di Toro Rosso.

La Toro Rosso utilizzerà le soluzioni per la protezione cloud ibrida dei dati di Acronis, garantendo la disponibilità dei dati durante le corse e durante la preparazione per nuovi eventi.

La scuderia Toro Rosso produce fino a 700 GB di dati ad ogni weekend di corse. Centinaia di sensori con punti dati multipli monitorano le vetture, fornendo informazioni in tempo reale che vengono immediatamente analizzate e utilizzate durante la corsa per migliorare le prestazioni. I dati vengono inoltre trasferiti alla base della Toro Rosso a Faenza, in Italia, dove un gruppo di supporto di ingegneri e analisti dei dati li sfrutta per migliorare le prestazioni delle vetture e sviluppare nuove strategie di corsa.

“Nel nostro ambiente competitivo sta diventando sempre più importante proteggere tutte le nostre informazioni tecniche con uno standard di software estremamente elevato e Acronis è in grado di offrire esattamente quello di cui abbiamo bisogno. Ora che abbiamo un progetto a lungo termine in comune, non vediamo l’ora di iniziare a lavorare con Acronis, non solo per quanto riguarda la sponsorizzazione, ma anche in termini di adozione dei suoi prodotti per la protezione dei dati all’interno del nostro stabilimento e della scuderia. Sono certo che trarremo entrambi dei vantaggi da questa collaborazione tecnica, che aiuterà il nostro team a continuare a crescere,” ha commentato Franz Tost, team principal della Scuderia “Toro Rosso”.

La scuderia Toro Rosso è una centrale R&D che analizza ingenti quantità di dati e perfeziona le vetture per ogni nuova corsa, in base alla storia precedente e alle attuali condizioni del circuito. Anche Acronis pone grande importanza e investe moltissime risorse nelle attività di ricerca e sviluppo. I due team uniranno le forze per ottenere i migliori risultati possibili nelle corse e nel campo della protezione dei dati concentrandosi sull’ingegneria di precisione, sulle prestazioni, sul design, sull’innovazione e sul lavoro di squadra. La nuova partnership porterà una maggiore sicurezza e prestazioni più elevate sia in pista che fuori.

“Acronis è un’azienda all’avanguardia e lungimirante, che sta crescendo molto velocemente nel campo della protezione dei dati e che si associa bene allo sport. Questa collaborazione ci vedrà lavorare bene e crescere insieme,” hanno dichiarato i piloti della scuderia Toro Rosso, Daniil Kvyat e Carlos Sainz.

“Le squadre corse sono molto efficienti nell’utilizzare i dati raccolti per rapide innovazioni e lo sviluppo di nuove tecnologie. Acronis gareggerà al fianco della scuderia Toro Rosso in pista e al di fuori di essa, perfezionando la nostra tecnologia e fornendo i prodotti migliori ai nostri partner e clienti in modo altrettanto efficiente,” afferma Serguei Beloussov, fondatore e ceo presso Acronis (con quartier generale a Singapore). “Questo è uno sport di prima classe e Acronis sposa la sua filosofia di successo, incentrata su una combinazione di ingenuità personale, unità di squadra e tecnologie e ingegneria all’avanguardia. Noi stimiamo molto il brand Red Bull e abbiamo scelto la Scuderia Toro Rosso avendo grande rispetto per il suo Team Principal, Franz Tost, e il suo pilota, Daniil Kvyat. La loro visione del team coincide con la nostra cultura aziendale di essere attenti, reattivi, vigili, decisivi e inarrestabili, avendo visto in prima persona come spesso le cose si sistemino solo all’ultimo, quando la tentazione di mollare è più forte. Questo è fondamentale per gli sport e le aziende dinamiche”.

Acronis, fornitore leader a livello mondiale di soluzioni d’avanguardia per la protezione dei dati digitali, definisce i nuovi standard nella Data Protection ibrida, in locale e su Cloud, grazie alle soluzioni di backup, disaster recovery, e accesso sicuro. Basato su AnyData Engine e potenziato dalla sua tecnologia di imaging, Acronis fornisce funzionalità di accesso, condivisione dei file semplici e complete, come anche il backup di tutti i file, delle applicazioni e dei sistemi operativi, in ogni tipo di ambiente: fisico, virtuale e cloud. Fondata nel 2003, Acronis protegge i dati di più di 5 milioni di utenti privati e di oltre 500.000 aziende in oltre 145 paesi. Con oltre 100 brevetti depositati, i prodotti Acronis sono stati nominati come migliore prodotto dell’anno e coprono una grande varietà di funzionalità tra le quali spiccano la migrazione, la clonazione e la replica di sistemi. 

Previous post

Prove sotto la pioggia per il 3570 Team Italia

Next post

Il Torino FC sbarca in Albania per sviluppare il brand

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.