All newsBrandDiritti di immagineEventiFormula 1Istituzione e AttualitàMotoriSolidarietàSponsorshipSport Business

PUMA E IL TEAM DI F1 MERCEDES-AMG PETRONAS SVELANO L’ABBIGLIAMENTO DA GARA BLACK

Puma sostiene la dichiarazione del suo partner Mercedes-AMG Petronas F1 Team contro il razzismo e ogni forma di discriminazione, scegliendo di guidare l’intera stagione 2020 di Formula 1 indossando l’abbigliamento da gara nella colorway black, realizzato in partnership con Puma. I brand uniscono le loro forze per combattere il razzismo e le discriminazioni in tutte le sue forme.

Appena quattro giorni dopo che Mercedes-AMG Petronas F1 Team ha rivelato la nuova divisa della W11, il team e Puma presentano il nuovo abbigliamento da corsa. Il cambio di colore simboleggia l’impegno di Mercedes-AMG Petronas F1 Team Petronas a favore dei valori di diversità e inclusione.

 “Abbiamo sostenuto l’iniziativa del Team Mercedes-AMG Petronas F1 fin dall’inizio. Puma è felice di soddisfare la richiesta del nostro partner con una proposta di abbigliamento da corsa black, che sarà indossata da inizio stagione”, ha spiegato James Clark, head of sports marketing motorsports & operations di Puma.

Il nuovo pack comprende la tuta da gara, l’underwear, il balaclava e i guanti. Quest’ultimi si distinguono per il dettaglio #reform sulla mano destra, uno statement di Puma contro il razzismo e l’ingiustizia penale. Le scarpe Speedcat Pro di Lewis sono declinate nella variante black con logo purple a strisce, mentre i race boots di Valtteri Bottas presentano il logo nella variante white.

Nel corso dei suoi 70 anni di storia, Puma ha fortemente creduto nell’uguaglianza e nel potere dello sport che unisce le persone e valorizza culture diverse. Il brand ha sempre collaborato con atleti e ambassador che si battono in prima persona per il principio di uguaglianza.

“Siamo sempre entusiasti di sostenere i nostri partner e i nostri ambassador nella lotta alla disuguaglianza. Abbiamo lanciato la nostra piattaforma Reform nel 2018, con l’unico obiettivo di trasformare le intenzioni in azioni a favore dell’uguaglianza, del rispetto e della giustizia. Questo ci ha permesso di lavorare con atleti straordinari come Lewis Hamilton nella lotta contro il razzismo, soprattutto nella cultura sportiva. Fino ad oggi, abbiamo concentrato i nostri sforzi in Europa, con una particolare attenzione al calcio. Negli Stati Uniti invece, ci siamo concentrati sull’ingiustizia razziale attraverso la riforma del sistema giudiziario. A livello global, sosteniamo le organizzazioni che si battono contro le discriminazioni di genere e LGBTQ”, ha affermato Adam Petrick, Global Director Brand Marketing Puma.

Previous post

SkySport: numeri record per la ripartenza della Formula Uno

Next post

MADRID: AL VIA IL WORLD FOOTBALL SUMMIT 2020

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.