All newsAltri eventiAziendeEconomia E PoliticaEditorialiFiscohome pageIstituzione e AttualitàNON UTILIZZARESerie A - Serie B

Le “nebbie” di Carpi-Milan e i tempi di Mr.Bee per il closing rossonero

(di Marcel Vulpis) – I media italiani, soprattutto quelli sportivi, continuano a dare per sicuro il proseguimento della trattativa tra l’AC Milan di Silvio Berlusconi e la cordata di Mr. Bee Taechaubol, il mediatore asiatico interessato al 48% del club rossonero per la cifra di 480 milioni di euro.

Nelle ultime ore è girata anche la voce che dietro l’acquisizione del 13% del ManCity da parte della company cinese CMC ci fosse sempre la sua mano. Nessuna fonte autorevole ha confermato o smentito questo rumour.

Certamente questa operazione da 377 milioni di euro (400 milioni di dollari) rende più credibile la valutazione del 48% del club lombardo. Manca però il closing (o almeno una data certa) dell’operazione rossonera.

Dirigenti Fininvest e Citic Securities, banca internazionale di investimenti, si sono di recente incontrati. Si parla di incontri più che positivi, ma manca ancora l’annuncio che confermi il reale interesse dell’uomo di finanza legato al fondo Thai Prime.

Nel frattempo, il Milan prosegue la corsa verso la vetta del campionato, anche se nelle “nebbie” di Carpi in occasione dell’ultimo turno i rossoneri si sono fermati su uno sterile pareggio a reti inviolate.

Previous post

La crisi russo-turca non tocca gli accordi con i contractor di Russia2018

Next post

Coe (IAAF) al Parlamento inglese: "La corruzione è finita..."

Marcel Vulpis

Marcel Vulpis

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.