Istituzione e Attualità

07 Dic 2015

I vivai d’oro della serie A in chiave Fair play finanziario: Atalanta, Inter, Milan e Roma

Nasce il premio “Fair Play finanziario Sporteconomy” 2015, dedicato al miglior bilancio e vivaio in chiave FPF Ufficializzata la short list del primo dei due premi che verranno assegnati ad Arezzo il prossimo venerd’ 18 dicembre 2015 presso la Sala dei Grandi – Provincia di Arezzo (ore 11-13) con il patrocinio

0
07 Dic 2015

Barça sogna in grande: 1 miliardo di ricavi entro il 2021

Il Barça sogna in grande e ha tutti i motivi per farlo. Il nuovo presidente Bartomeu ha promesso, che, entro la stagione 2021 (cioè tra appena sei stagioni) gli azulgrana saranno il primo club europeo a superare l’ambizioso traguardo del miliardo di euro. Nella scorsa stagione, i catalani hanno superato

0
06 Dic 2015

Marchini: Lo Stadio della Roma? Il progetto è urbanisticamente sbagliato

(di Marcel Vulpis) – Sulle pagine di “Roma & Lazio” de La Gazzetta dello Sport a firma di Alessandro Catapano è stata pubblicata una dichiarazione singolare di Alfio Marchini, candidato (per il momento unico di cui si conosce il nome) a sindaco di Roma Capitale nella primavera del prossimo anno

0
06 Dic 2015

Coe (IAAF) al Parlamento inglese: “La corruzione è finita…”

“La corruzione nell’atletica è finita…” – lo ha dichiarato Sebastian Coe, attuale presidente della IAAF, in occasione dell’audizione davanti alla Commissione Cultura e Sport del Parlamento inglese, dopo lo scandalo doping che ha colpito l’intera Federatletica russa.  I deputati UK hanno contestato all’ex atleta e oggi numero uno dell’atletica mondiale

0
06 Dic 2015

Le “nebbie” di Carpi-Milan e i tempi di Mr.Bee per il closing rossonero

(di Marcel Vulpis) – I media italiani, soprattutto quelli sportivi, continuano a dare per sicuro il proseguimento della trattativa tra l’AC Milan di Silvio Berlusconi e la cordata di Mr. Bee Taechaubol, il mediatore asiatico interessato al 48% del club rossonero per la cifra di 480 milioni di euro. Nelle

0
06 Dic 2015

La crisi russo-turca non tocca gli accordi con i contractor di Russia2018

Proseguono le polemiche dopo l’abbattimento dell’aereo militare russo da parte delle forze turche ai confini con la Siria. Già attivate una serie di misure restrittive (per la Turchia invece si tratterebbe di vere e proprie “ritorsioni”) a livello governativo. Si tratta di provvedimenti che colpiscono l’economia della Turchia. Il vice

0