All newsAltre LegheAltri eventiAltri SportBoxeEventiFederazioni Italiane

Flavio D’Ambrosi nuovo presidente della Federboxe con l’85,68% dei voti

Flavio D’Ambrosi è il nuovo presidente della Federazione Pugilistica Italiana (FPI). L’Assemblea ordinaria, svoltasi oggi a Fiumicino, l’ha eletto con l’85,68% dei voti (628 Preferenze) contro il 14,32% (102 preferenze) dell’altro candidato, l’ex campione dei pesi massimi Angelo Musone (in totale 102 preferenze pari al 14,32% dei consensi).

D’Ambrosi tesserato da 30 anni per la Fpi, ha ricoperto i ruoli di dirigente di società, arbitro, Presidente del CR Lazio, consigliere federale e, nel quadriennio appena concluso, di vicepresidente vicario e coordinatore del Settore Comunicazione e Marketing.

“Sono contento e onorato – ha dichiarato il nuovo presidente della Fpi – di essere diventato presidente di una federazione così gloriosa. Metterò il massimo impegno, come ho fatto in tutti gli anni che ho ricoperto cariche a livello periferico e centrale. Spero che in questo quadriennio, avendo già posto le fondamenta, il pugilato italiano possa costruire un percorso solido e coltivare le ambizioni e i sogni che merita per essere riportato dove gli si addice. Le parole d’ordine saranno consolidamento ed espansione”.

Tra le note di questa tornata elettorale la mancata elezione (a sorpresa) del manager milanese Andrea Locatelli, inizialmente previsto nella squadra di D’Ambrosi come potenziale vicepresidente vicario. 

Previous post

FIDAL presenta Geopard, l'innovativa web app pensata per la community dei runner

Next post

Spray for Life entra nel mondo dell'A.C. ChievoVerona nel ruolo di official supplier

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.