All newsAltri eventiAziendeBrandCalcioCalcioEconomia E PoliticaEventiIstituzione e AttualitàSerie A - Serie BSponsorshipSport BusinessStadi di calcioTecnologiaTicketing

Calcio: la pandemia da Covid-19 ha generato perdite per circa 500 milioni di euro

La riduzione della capienza negli stadi del calcio (dal 75% al 50%), soprattutto se prolungata nel tempo, rischia di aumentare la voragine finanziaria in Serie A provocata dalla pandemia da Covid-19. Sommando i mancati introiti, si legge oggi su “La Gazzetta dello Sport”, dall’inizio del 2020 il calcio ha perso circa mezzo miliardo di euro. A rivelarlo è uno studio commissionato dalla FIGC: nella 2a parte della stagione 2019-2020 hanno perso 73 milioni di euro da ticketing e 35 milioni dalle attività di hospitality. Nel precedente campionato i mancati incassi da stadio ammontavano a 229 milioni, più 65 mln di hospitality. Il totale fa 409 milioni di euro, ai quali va aggiunta la proiezione di circa 100 milioni in questa stagione.

Previous post

Snaipay firma il matchday di Inter-Lazio. Online il concorso a premi per i football fans

Next post

Il San Paolo si lega per 3 anni alla criptovaluta Bitso (sarà sponsor di manica)

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.