All newsAltri eventiAltri impiantiBetting & GamingBrandDiritti TelevisiviEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàPrurito calcisticoPubblicitàPunto e a CapoStadi di calcio

L’impatto del 51° Super Bowl sull’economia a stelle e strisce

Per gli americani, e non solo, il SuperBowl rappresenta il punto più alto dell’anno sportivo. La finale dell’NFL, che si terrà ad Houston tra New England Patriots e Atlanta Falcons, è seguita da milioni di persone in tutto il mondo e porta con sé migliaia di marchi e sponsor pronti a sborsare qualsiasi cifra pur di apparire durante le pause dell’evento. Niente nell’organizzazione dell’evento è lasciato al caso e a testimoniarlo sono i 15,5 miliardi di dollari spesi lo scorso anno dall’organizzazione.

Enormi, però, sono anche le entrate per coloro che si occuperanno dell’organizzazione dell’evento. Al di là dei guadagni sulle vendite degli spot pubblicitari, il prezzo medio dei biglietti per la finale si aggira intorno ai 6 mila dollari. A questi vanno sommati i guadagni derivanti dalla vendita dei party pre e post gara (700 $), e quelli per assistere agli incontri dei protagonisti del Super Bowl con la stampa (20$).

La finale di NFL è anche un’occasione per ritrovarsi con gli amici e per godersi lo spettacolo da casa tutti insieme. Anche questo è un fatto che influisce enormemente sui ricavi dei produttori di cibi e bevande. Lo scorso anno sono stati spesi in media 82,19 $ per cibo, accessori e bevande dai telespettatori del SuperBowl. Le vendite della birra si sono avvicinate ai 600 milioni di dollari, mentre quelle dei distillati a 100 milioni totali.

A beneficiare dell’evento, ovviamente, è anche la città di Houston e tutti i proprietari di case vacanze, bed and breakfast e hotel. Per l’evento del 5 febbraio, infatti, sono previste 5.400 persone che soggiorneranno a Houston sabato sera. I prezzi sono alle stelle: si parte dai 1.000 $ a notte per l’affitto di una stanza, fino ai 4.000 $ a notte per le case di lusso. Per non parlare di villette o case che oscillano tra i 5.000 ed i 10.000 $. Secondo i dati rilasciati alla NBC News da Airbnb, questo movimento porterà 3,7 milioni di dollari nelle tasche dei proprietari degli immobili.

La finale di NFL inoltre beneficia anche i rivenditori di televisori: in molti aspettano questo momento della stagione per acquistare una nuova TV da gustarsi il giorno della finale con gli amici. Secondo la National Retail Federation , infatti, lo scorso anno, in occasione del Super Bowl, sono stati acquistati 8,6 milioni di televisori dagli americani.

A tutto questo, infine, vanno aggiunti i 4 miliardi di dollari derivanti dalle scommesse sulla finale del Super Bowl. Come ha dichiarato Steve Doty, portavoce della American Gaming Association, un gruppo commerciale casinò: “Gli appassionati di sport sono pronti a scommettere più di $ 4 miliardi di dollari in scommesse su Super Bowl di quest’anno, e circa il 97 % di esse sono illegali”. Infatti, solamente in Nevada è permesso il gioco d’azzardo sportivo a tutti gli effetti. Negli altri stati americani, i soldi verranno messi in palio tra amici e colleghi. (ha collaborato Federico Pagano)

Previous post

Acerbis rinnova in Spagna con l'UD Las Palmas

Next post

Lady Gaga testimonial di Tiffany durante il Super Bowl

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.