All newsAltri eventiAltri SportAziendeBrandDigital Media SportDiritti di immagineEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàMarketingNFLSport BusinessTecnologia

La NFL lancia la prima collezione di NFT per i fan di football americano

(di Francesca Diana) – Novità in arrivo per gli amanti del football americano: la NFL offrirà infatti un biglietto commemorativo in formato NFT (non-fungible token), a tutti coloro che acquisteranno un biglietto, attraverso i canali ufficiali, per l’edizione 2022 del Super Bowl, che si terrà al SoFi Stadium di Inglewood il 13 febbraio. Ogni NFT sarà personalizzato con il numero del posto del partecipante, offrendo ai fan un equivalente digitale del tagliando fisico del biglietto.

La National Football League ha iniziato da tempo ad esplorare questo genere di mercato, utilizzando gli NFT per la prima volta durante il match tra gli Arizona Cardinals e i San Francisco 49ers, tenutosi lo scorso 7 novembre. Ciò è avvenuto in seguito all’accordo tra la lega e Dapper Labs, un fornitore di giochi che utilizza la tecnologia blockchain, una tecnologia di contabilità distribuita che alimenta criptovalute, con lo scopo di coinvolgere maggiormente gli appassionati di questo sport, che potranno conservare un ricordo dell’evento appena vissuto.

Gli NFT non contengono di fatto soltanto il biglietto virtuale, ma anche alcuni momenti particolari, i cosiddetti highligts, della loro squadra preferite, che potranno essere scambiate o addirittura vendute in una piattaforma apposita, che si chiamerà All Day. Il successo di questi oggetti da collezione è dato dal fatto che finora la NFL ne ha distribuiti 250 mila, con un prezzo variabile dai 10 a 99 dollari, a seconda dell’importanza della gara disputata. Un ulteriore possibile obiettivo di questa collaborazione potrebbe essere anche quello di sostituire completamente i biglietti fisici con quelli digitali, in analogia ai cambiamenti delle modalità di pagamento oramai presenti in quasi tutti i settori, che si stanno orientando sempre più verso le transazioni digitali e le criptovalute.

Il progetto della NFL non è però da considerarsi innovativo, poiché già la NBA aveva tracciato la strada verso questa tendenza, stipulando un accordo proprio con Dapper Labs, creando poi la piattaforma Top Shots, la cui compravendita ha raggiunto il valore di 780 milioni di dollari nel 2021. Questo fenomeno, che oramai sta toccando i più importanti mercati globali, potrebbe addirittura evolversi, portando ulteriori opportunità offerte ai i tifosi, visto e considerato l’ampliamento del concetto di Metaverso  in questi ultimi anni.

Previous post

I team professionistici investiranno 10 miliardi di dollari negli stadi entro il 2030

Next post

Esaote nuovo official supplier del Torino FC per 2 stagioni sportive

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.