All newsAltri SportAziendeMerchandising LicensingSport Business

La checklist dell’abbigliamento per il cicloturismo

Il ciclista perfetto, deve indossare un abbigliamento adeguato e non solo per il semplice gusto di sfoggiare una divisa, ma soprattutto per i materiali traspiranti e anallergici con cui vengono realizzati.

In riferimento a ciò, ecco quindi che vale la pena citare in questa sorta di checklist dell’abbigliamento per il cicloturismo, le varie tipologie di maglie e scarpe ognuno con delle specifiche caratteristiche strutturali che mirano ad un unico scopo: garantire il massimo comfort al ciclista. Le varie tipologie di maglie

La Canottiera Endura anche se particolarmente indicata per gli amanti del triathlon, è tuttavia consigliata per coloro che amano il cicloturismo, specie in estate per godere di piena libertà di movimenti e piacevole frescura nelle giornate assolate.

Il modello etichettato dal brand con il nome di Quick Dry Cool Drag2Zero si compone inoltre di tessuti aerodinamici, quindi ideali per garantire il top dal punto di vista delle performance in gara, e nel contempo ha delle cuciture termosaldate e senza cordoli per evitare il classico sfregamento sulla cute. Il colore è disponibile sia bianco che nero, ed in tutte le taglie ovvero XS, S, M, L, XL.

Se invece un cicloturista preferisce la classica maglia a mezze maniche, allora la scelta può tranquillamente ricadere sulla Endura Singletrack Print II T, realizzata in un tessuto ultra leggero molto traspirante, e disponibile in due colori a partire dalla taglia minima S fino alla XXL.

Per i cicloturisti che amano passeggiare in bici in zone un tantino più fredde come ad esempio quelle di montagna, ecco che è possibile scegliere la terza tipologia di maglia ovvero quella a maniche lunghe, e nello specifico la Endura MT500 Print II L/S, il cui modello disponibile è di due colori e in tutte le taglie, che garantisce una vestibilità ed un’eleganza unica. Le scarpe

Per un cicloturista indossare delle scarpe appropriate e confortevoli, è sicuramente una priorità anziché un optional; infatti, il modello cCX160 di Lake per BDC è stato costruito in modo resistente e con una morbidissima suola, in grado di garantire il top della traspirabilità. La suola tra l’altro si presenta in fibra di vetro mista a nylon, per dare una perfetta stabilità al piede. Compatibile con gli attacchi standard delle bici quindi a 3 fori, la CX160 è disponibile con i numeri pari da 38 a 47.

La grafica dell’abbigliamento bici di Milkyway si adegua perfettamente ai vari tipi di esigenze del ciclista, sia questi un principiante o un professionista.

Previous post

Contromano: Palazzi declassato e la notizia dimenticata delle 17 parlamentari francesi molestate

Next post

Eni è Top Sponsor delle squadre nazionali della FIGC

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.