All newsAltri eventiAltri impiantiCalcioCalcio.Internazionalehome pageIstituzione e AttualitàSponsorshipSport BusinessStadi di calcioTecnologia

INAUGURATA A BUDAPEST LA NUOVA PUSKAS ARENA

(di Daniele Rizzi) – La nuova Puskás Arena di Budapest (68.000 posti), uno degli stadi che ospiterà le partite UEFA EURO 2020 del prossimo anno, è stata inaugurata venerdì sera in occasione del match tra la nazionale ungherese e l’Uruguay.

Lo stadio, intitolato alla leggenda del calcio ungherese anni 50 Ferenc Puskás, sarà utilizzato come sede della squadra nazionale ungherese e ospiterà 3 partite del Gruppo F della fase a gironi UEFA Euro 2020, più un ottavo di finale.

La nuova struttura, costata 610 milioni di euro, oltre ad essere una delle più costose in tutta Europa, è anche una delle più grandi in tutto il Paese, ed è stata dotata di tribune coperte e un nuovo terreno di gioco. La disposizione del campo, inoltre, permetterà di ospitare anche importanti eventi musicali.

La creazione della nuova Puskás Aréna, riflette l’impegno della Federcalcio ungherese nella costruzione di nuovi stadi di calcio. Lo scorso maggio, infatti, la finale di UEFA Women’s Champions League si è giocata nel ristrutturato stadio Ferencváros. I due nuovi impianti, saranno anche protagonisti di alcune partite della fase finale dei Campionati Europei UEFA Under 21 del 2021, co-organizzati da Ungheria e Slovenia.

I biglietti per la partita inaugurale nella Puskas Arena, sono stati venduti in soli tre giorni, senza intoppi burocratici e con estrema velocità, e questo grazie all’accordo stipulato ad inizio anno dalla Federcalcio ungherese con l’agenzia InterTicket. Nei primi tre giorni dedicati alla vendita, il processo è stato aperto esclusivamente ai fan abbonati, mentre la seconda fase, aperta al pubblico, ha avuto inizio nei giorni successivi, registrando il tutto esaurito in poche ore.

Dopo questa collaborazione, InterTicket ha dichiarato di aver iniziato la pianificazione di una partnership a lungo termine con la Federcalcio ungherese anche per la gestione del ticketing delle future partite che verranno giocate nel nuovo stadio.

Mentre i tifosi ungheresi ancora sperano nella qualificazione della propria nazionale ai prossimi Campionati Europei, Edinson Cavani, giocatore uruguaiano, passerà alla storia per essere stato il primo calciatore a segnare un gol nella nuovissima Puskàs Arena.

Previous post

CFA SMENTISCE LE PRESUNTE VOCI SULL’INTRODUZIONE DI 50 GIOCATORI NATURALIZZATI

Next post

Miccichè si dimette da presidente Lega calcio Serie A

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.