All newsAltri eventiAziendeCalcioCalcioCalcio.InternazionaleDigital Media SportDiritti di immagineEconomia E PoliticaEuropei di calcioEventiFrancia Euro 2016home pageIstituzione e AttualitàPrurito calcisticoSponsorshipSport Business

In Portogallo-Francia la sfida per il Pallone d’oro tra CR7 e Griezmann

(di Marcel Vulpis) – In comune hanno solo il numero di maglia (il “7“), per il resto sono l’espressione di due diversi mercati calcistici e di due modi contrapposti di muoversi nell’universo del pallone. Se le partite si identificassero sempre e solo con le caratteristiche dei protagonisti (tema dibattuto, questa mattina a Omnibus su La7 con la conduzione del capo economia Marco Fratini).

Questa sera alle 21.00, a Saint-Denis, si terrà infatti la finale per il 1° e 2° posto tra Portogallo e Francia. Due le stelle in campo, con i riflettori accesi per 90 minuti: Cristiano Ronaldo e Antoine Griezmann.

CR7 guadagna 18 milioni di euro a stagione nel Real Madrid, Griezmann  (ribattezzato come Le Petit Diable) appena 8 mln.            Il primo (31enne) è il testimonial mondiale di Nike (usa le Mercurial Superfly V FG) e ha un valore di cartellino stimato in 110 milioni di euro. La 26enne seconda punta dell’Atletico Madrid vale attualmente, grazie anche alle sei reti segnate durante Euro2016,        70 milioni ed è stato scelto dalla Puma (utilizza le EvoSpeed).

PUMA Football_Tricks_Antoine Griezmann_2

Il tre volte pallone d’oro è anche al primo posto per guadagni secondo Forbes (il suo patrimonio è valutato in 88 milioni di dollari), il giovane campione francese, invece, deve ancora entrare nel ranking dei paperoni del calcio, ma è chiaro che, in caso di vittoria della sua Francia, può diventare il più pericoloso avversario nella corsa al trofeo ideato anni fa da France Football (di contro CR7 può mettere sul piatto la vittoria in Champions, quest’anno a Milano, proprio contro i Colchoneros di Griezmann).

L'immagine di Cristiano Ronaldo utilizzata da Nike per un suo store in un centro commerciale romano durante EURO2016

L’immagine di Cristiano Ronaldo utilizzata da Nike per un suo store in un centro commerciale romano durante EURO2016

In ambito social non c’è partita: CR7 vale a livello digitale 233 milioni di seguaci (di cui ben 133 mln solo su Facebook), Griezmann non più di 10,8 milioni (considerando la somma di Facebook, Twitter e Instagram).

Sotto il profilo sponsor Cristiano Ronaldo ha aperti 16 contratti, a partire da quello della scarpa di calcio, Griezmann solo quello tecnico. Ma non è impossibile immaginare che in caso di vittoria lo cercheranno tutti per sponsorship e adv sul territorio transalpino.

La maglia del Portogallo ad Euro2016 (Francia) venduta in un Nike store

La maglia del Portogallo ad Euro2016 (Francia) venduta in un Nike store

Più in generale le due nazionali (entrambe sponsorizzate da Nike, per la prima volta in una finale Uefa Euro) sono rispettivamente (partendo dalla Francia) al 4° e 6° posto (se si considera il valore della “rosa” e il ranking sportivo Uefa per le selezioni nazionali), mentre gli avversari lusitani sono al 6° e 7° posto. Complessivamente la finale di stasera vale 775 milioni di euro (sommando aritmeticamente il valore dei cartellini dei due team). Una cifra “monstre” che dà l’idea dell’impatto economico di questa manifestazione continentale. Comunque vada sarà un successo: chi vince il trofeo porta stasera a casa un ricco cachet di 8 milioni di euro, mentre la perdente (finalista) 5 milioni. Complessivamente i detentori del trofeo possono contare su bonus da prize-money fino a 27 milioni, mentre chi arriva secondo si dovrà consolare di 24 mln.

Le maglie "replica" Nike delle nazionali inglesi e francesi impegnate in Euro2016

Le maglie “replica” Nike delle nazionali inglesi e francesi impegnate in Euro2016

Previous post

Venezia calcio nel solco della tradizione: leone alato e colori sociali

Next post

Toh, chi si rivede: Mr Bee Taechaubol. Rilancia sul Milan

Marcel Vulpis

Marcel Vulpis

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.