Editoriali

27 Dic 2015

Facciamo (veramente) un pacco alla Camorra. Standing ovation per l’ADN Caserta

(di Marcel Vulpis) – In questo finale di 2015 ci fa piacere sottolineare l’impegno di una società casertana, nota ai più per la sua storia nel mondo del nuoto. E’ l’ADN Swim Project nata da una idea dell’head coach Andrea Di Nino (nella photogallery). La società sportiva campana ha aderito,

0
26 Dic 2015

Il premio Fair play finanziario raddoppia. Analizzati i bilanci/vivai delle Leghe A e B

“Sarà una seconda edizione in forte crescita, sia sotto il profilo quantitativo che qualitativo” – hanno dichiarato gli organizzatori del Premio Fair Play Finanziario Sporteconomy, Angelo Morelli (presidente del premio Fair Play Mecenate Menarini) e Marcel Vulpis (direttore agenzia stampa Sporteconomy). “La prossima rassegna ci vedrà impegnati nell’analisi dei bilanci e

0
26 Dic 2015

Paolo Barelli regala un panettone amaro al CONI

(di Marcel Vulpis) – “Il 2015 è stato un altro anno di record e successi. Visti i costi delle piscine, le nostre medaglie valgono di più. Sì a Roma2024, ma solo se serve per cambiare la città. A Rio puntiamo al top, ma competere con 200 paesi è difficile“. Con

0
23 Dic 2015

Brindisi natalizi in vista di Roma2024

(di Gianni Bondini) – Gruppo di famiglia (olimpica) in un interno. Questo è il titolo provvisorio della puntata di oggi, prima di pranzo, nella sede del Comitato per la candidatura di Roma2024. All’antivigilia di Natale arrivano le ultime notizie su una proposta a cinque cerchi, che dalla Capitale sta invadendo l’Italia.

0
21 Dic 2015

Esclusiva: Paolo Marcheschi: Non chiudo la Lega Pro, anzi rilancio il sistema

(di Marcel Vulpis) – Domani, alle 14.30, si disputerà un’assemblea “storica” per la Lega Pro, che riunisce 54 società di calcio, ovvero quello che rimane di un movimento, che aveva sfiorato, fino a 10 anni fa, la cifra record di 100 club. Adesso appare decimata dai fallimenti e dal calcioscommesse.

0
16 Dic 2015

Birdie di Chimenti (FIG) artefice della vittoria di Roma per la RyderCup2022

(di Gianno Bondini) Alla fine della Festa, Giovanni Malagò s’avvicina ad un cronista amico e gli fa: <Siamo andati forte?>. Come dirgli di no, dopo le due ore di dichiarazioni entusiastiche, di applausi scroscianti e di tutti in piedi a rendere omaggio a Franco Chimenti, il vero numero ” uno e

0