13 Mar 2020

Quale futuro per lo sport dopo lo choc da Coronavirus. L’intervento di Fabio Pagliara (FIDAL)

Questa mattina il quotidiano “Il Foglio” ha pubblicato una “lettera al direttore” inviata da Fabio Pagliara segretario generale FIDAL (nella foto in primo piano). Un contributo che parte dall’attuale emergenza che stiamo vivendo, ma con l’occhio rivolto al futuro (quando l’epidemia da Covid-19 sarà definitivamente contenuta e/o debellata). Di seguito

0
12 Mar 2020

Basket: si fermano anche Eurolega e NBA

Si ferma anche l’Eurolega e la NBA sotto i colpi dell’epidemia da Coronavirus (Covid-19). Nelle ultime ore, tuttavia, le cose sono precipitate rapidamente. La NBA ha annunciato la sospensione immediata della stagione dopo la positività dell’atleta Rudy Gobert (centro degli Utah Jazz) al Coronavirus, mentre l’Eurolega (massima competizione europea di basket)

0
12 Mar 2020

Il grido di dolore dell’ANIF al Governo sul tema dell’emergenza da Coronavirus (Covid-19)

Pubblichiamo la “lettera aperta” dell’ANIF (Associazione Nazionale Impianti per lo Sport e per il Fitness)  sul tema dell’emergenza da Coronavirus.  I 100.000 centri sportivi italiani, dove 20 milioni di cittadini fanno sport quotidianamente rischiano il collasso a causa della chiusura per il COVID–19. Tutti si sono adeguati alla chiusura/covid 19

0
11 Mar 2020

IL CEO DI ADIDAS RORSTED AMMETTE: “NEL PRIMO TRIMESTRE DEL 2020 PERDITE PER OLTRE UN MILIARDO IN CINA”

(di Sejon Veshai) – Intervistato questa mattina dalla CNBC, il Ceo di Adidas Kasper Rorsted (nella foto in primo piano) ha parlato della situazione attuale della multinazionale tedesca riguardo le perdite subite in termini economici nei mercati asiatici dall’inizio della diffusione dell’epidemia da Coronavirus. In particolare, Rorsted si è soffermato sulla

0
11 Mar 2020

La comunicazione sportiva ai tempi del Coronavirus. Il caso della FIR Campania

La comunicazione (sportiva) ai tempi del Coronavirus. Un esempio arriva dal “territorio”, nello specifico dalla Campania. Una iniziativa tattica per ragionare in “positivo” rispetto ad un tema (quello dell’epidemia da Covid-19).  L’immagine studiata dall’ufficio comunicazione della FIR (rugby) Campania racconta di una bambina senza scarpe che corre felice con una

0
11 Mar 2020

Sospesi tutti gli eventi sportivi a livello nazionale (fino al 3 aprile), ma non quelli internazionali

Sospesi fino al 3 aprile tutti gli eventi sportivi a livello nazionale, ma non quelli internazionali. Per esempio l’AS Roma può di fatto giocare allo stadio Olimpico il match di ritorno (giovedì 19 marzo) con il Siviglia (in Europa League). Un’anomalia assoluta rispetto al problema della diffusione del contagio da

0
11 Mar 2020

Il comunicato ufficiale della FIGC sul tema dell’emergenza Coronavirus

Il presidente Gabriele Gravina ha aperto i lavori alle ore 14 con i consiglieri: Dal Pino, Marotta e Lotito per la Lega di A; Balata per la Lega B; Ghirelli, Baumgartner e Lo Monaco per la Lega Pro; Sibilia, Acciardi, Frascà e Franchi per la Lega Nazionale Dilettanti; Tommasi, Calcagno

0
10 Mar 2020

Il Centro Sportivo Italiano scrive a Governo e ad Istituzioni sportive italiane

CSI: necessario lo sblocco del 30% delle risorse destinate allo sport e non ancora assegnate. Il presidente Bosio: «Occorre fare in modo che lo Stato riconosca l’azione sociale dello sport, garantendo la tutela economica degli operatori sportivi in questo periodo di fermo delle attivit໫Lo sport deve essere al servizio delle persone

0
10 Mar 2020

Barbaro (ASI): Richiesta a Spadafora. Un tavolo immediato per aiutare lo sport

“L’emergenza epidemiologica, oltre a determinare pesantissimi effetti sotto il profilo sanitario, sta minando in modo allarmante il Sistema Paese. I provvedimenti di chiusura delle strutture sportive stanno mettendo a rischio 120mila addetti al comparto in tutta Italia e ottomila strutture”: il Presidente di ASI, Associazioni Sportive e Sociali Italiane, senatore

0
09 Mar 2020

Lo sport italiano si ferma fino al prossimo 3 aprile

Lo sport italiano si ferma almeno fino al 3 aprile ma serve un decreto ad hoc della Presidenza del Consiglio dei ministri. È questa la decisione presa nel corso della riunione straordinaria del Coni con le Federazioni degli Sport Professionistici (Calcio, Pallacanestro, Golf e Ciclismo) e degli Sport di Squadra

0