All newsAltri eventiAltri SportEconomia E Politicahome pageIOCIstituzione e AttualitàOlimpiadiOsservatorio PoliticoParlamento e GovernoRoma 2024

Calenda (MISE): Con il No a Roma2024 daremo ai cittadini una idea di ripiegamento

Sulla questione della candidatura di Roma ai Giochi del 2024 è intervenuto (durante la Festa Nazionale dell’Unità a Catania) anche Carlo Calenda, da pochi mesi ministro al MISE (Sviluppo Economico): “Si sta dicendo che Roma da qui al 2024 non potrà produrre un progetto sul suo futuro, che quindi ci si dovrà concentrare sulle gestione, per altro non mi pare brillantissima in questi giorni, dell’esistente. Un Paese, una grande città metropolitana puo’ fare questo ragionamento? Può dire ‘io l’unico orizzonte temporale che vi do per i prossimi 5-6 anni è la gestione dell’esistente, perché oltre non sono sicuro di andare'”.

“Non è soltanto un problema di quello che deriva dalle olimpiadi per un Paese che vive nell’internazionalizzazione – ha aggiunto il ministro – è la presentazione dell’idea di un Paese in totale ripiegamento. E questa cosa qui noi non ce la possiamo permettere perche se ripieghiamo i problemi che oggi abbiamo continueranno. E allora daremmo proprio la sensazione ai cittadini che non c’è via d’uscita”.

Previous post

Il 3570 Team Italia termina la gara di Misano nella Moto3

Next post

Il Diritto e Fisco dello Sport al centro di un Master del Sole 24 Ore

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.