All newshome pageIstituzione e AttualitàMoto GPMotoriSport Business

Rossi: sogno sfumato. Sms del premier Renzi al “Dottore”

Con un messaggio del premier Renzi a Valentino Rossi inequivocabile (“Tanto di Cappello!“) si conclude la stagione motoristica 2015, che vede salire sul gradino più alto del podio (tutto iberico per la cronaca) Jorge Lorenzo, per ironia della sorte compagno di scuderia del campione di Tavullia.

Rossi ha condotto il Mondiale sempre davanti, come leader provvisorio di classifica, e lo ha perso oggi per appena 5 punti, dopo essere stato penalizzato pesantemente in questa prova finale (costretto a partire dall’ultimo posto della griglia di partenza) dopo il “calcione” a Marc Marquez (a Valencia secondo davanti a Pedrosa – entrambi su moto Honda).

Rossi ha definito l’atteggiamento di Marquez “imbarazzante”, sottolineando come la vittoria di Lorenzo non sia comunque godibile al massimo, visto che non ha potuto combattere in quest’ultima prova ad armi pari con il rivale diretto.

Rossi ha terminato il gran premio di Valencia al quarto posto, ma ha contestato a Marquez di non aver corso per vincere la gara, nei confronti di Lorenzo, spagnolo ma uomo di altra scuderia. Sicuramente un fatto singolare quanto nuovo. “Nasce probabilmente un campionato mondiale per nazioni”, ha sottolineato con un pizzico di amarezza proprio Valentino Rossi.

Previous post

Nominati i sub-commissari. Roma sotto il controllo prefettizio

Next post

Zanetti (SC) fa scendere il Cav dal "predellino" dei moderati

Marcel Vulpis

Marcel Vulpis

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.