All newshome pageIstituzione e AttualitàOsservatorio PoliticoParlamento e Governo

Nominati i sub-commissari. Roma sotto il controllo prefettizio

Ufficializzate, nelle ultime ore, le nomine nella squadre del prefetto alla guida della Capitale. Il prefetto Franco Gabrielli ha nominato sei subcommissari che affiancheranno il lavoro del commissario del Campidoglio, Francesco Paolo Tronca:

Ugo Taucer, Iolanda Rolli, Livio Panini D’Alba, Clara Vaccaro, Giuseppe Castaldo e Pasqualino Castaldi.

Si tratta cinque alti funzionari del ministero dell’interno, e un tecnico della Ragioneria generale dello Stato.

Ugo Taucer è stato capo di gabinetto del prefetto a Milano (con lui durante Expo). Sempre da Milano l’altro funzionario Livio Panini D’Alba; Clara Vaccaro è un vice-prefetto della Prefettura di Roma esperta dei temi cittadini. Iolanda Rolli è un viceprefetto del Viminale,. Giuseppe Castaldo è stato nominato commissario di Reggio Calabria, quando il Comune venne sciolto per mafia. Viene invece dalla Ragioneria Generale dello Stato Pasqualino Castaldi.

Quello che sembra abbastanza chiaro è che Roma non è stato sciolto per mafia così come altri comuni in Italia, anche per l’imminente avvio del Giubileo e per un discorso di immagine internazionale, ma, di fatto, il risultato è lo stesso. Ormai Roma Capitale è controllata totalmente da personale prefettizio e/o del MinInterno. L’anima politica (di cdx o di csx) (sempre che ne sia rimasta una sana), al momento viene spedita in soffitta. Questa settimana potrebbe essere ufficializzato il nome dei componenti del “Dream Team”, di cui dovrebbe far parte Giovanni Malagò (presidente del CONI).

Previous post

Il municipio III sostiene il sogno di Roma2024

Next post

Rossi: sogno sfumato. Sms del premier Renzi al "Dottore"

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.