All newsAltri eventiAltri impiantiAltri SportCalcioDiritti TelevisiviEconomia E PoliticaEventihome pageIstituzione e AttualitàOlimpiadiParigi2024Parlamento e GovernoSponsorshipSport Business

Parigi 2024, il governo stanzia 802 milioni di euro. Obiettivo potenziare le strutture del progetto olimpico

(di Marco D’Avenia) Pioggia di soldi per lo sport nella “legge finanziaria” presentata dal governo francese lo scorso 28 settembre. L’obiettivo è quello di arrivare alle Olimpiadi di Parigi2024 con impianti all’avanguardia e con un sistema rafforzato dagli ingenti investimenti statali, che, per il 2021, ammonteranno a 802 milioni di euro.

A beneficiarne saranno in primis “Solidéo“, la società statale incaricata di portare a termine i cantieri necessari per la realizzazione delle infrastrutture olimpiche, e l’ANS (“Agence Nationale du Sport”), che dovrà risollevare lo sport francese piegato dalla pandemia. Notizie positive anche per quanto riguarda i diritti tv e la tassa Buffet*, il cui tetto è stato ampliato.

Ma andiamo con ordine. “Le Monde” afferma che il budget destinato allo sport per il 2021 sarà aumentato del 13% circa (tecnicamente 802 milioni di euro, a fronte dei 710,4 del 2020). “Una cifra ambiziosa per lo sport” ha commentato la ministra Roxana Maracineanu al quotidiano francese. Come anticipato, una grossa fetta di questi investimenti andrà a finire nelle casse di Solidéo (“Société de livraiso des ouvrages olympiques“), che vedrà il proprio budget annuale passare da 129 milioni a 225 (+75%).

Portafogli più ampio anche per l’ANS che avrà a disposizione 305 milioni di euro per il 2021 (21 mln in più rispetto al 2020), a cui se ne aggiungeranno altri 120 in due anni per sopperire ai danni economici causati dal lockdown.

Le novità non finiscono qui, perché ad essere riformata sarà anche la tassa Buffet. In particolare si assisterà ad un aumento del massimale dei proventi circa l’acquisizione dei diritti tv per gli eventi sportivi, che consentirà al governo francese di raccogliere ulteriori 24 milioni l’anno prossimo, per una stima complessiva di 170 milioni di euro. C’è però chi guarda già al futuro, come il senatore Michel Savin che in un comunicato ha annunciato: “Questo lieve aumento dovrà essere nuovamente rivisto fra qualche anno in prospettiva della crescita di valore dei diritti tv per quanto riguarda le manifestazioni sportive”.

  • tassa Buffet: consiste nell’applicare il 5% di maggiorazione sulle transazioni fra società sportive francesi e emittenti televisive. Prima di questa legge finanziaria il 5% in esame poteva raggiungere al massimo i 25 milioni di euro, ma ora il massimale è stato aumentato a 40 milioni e si stima che ciò possa portare ad un incremento degli introiti nell’ordine di 24 milioni di euro.
Previous post

Champions League 2020/21: sorteggio incubo per l'Atalanta, subito sfida CR7-Messi e Real Madrid per Conte. Ok Lazio e Juve

Next post

I GRANDI IMPRENDITORI AMERICANI ALLA CONQUISTA DEL CALCIO EUROPEO

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.