All newsAltri eventiAziendeBrandBundesligaCalcioCalcioCalcio.InternazionaleDigital Media SporteGameseSportsEventihome pageIstituzione e AttualitàSponsorshipSport Business

Opel e Borussia Dortmund insieme anche nel mondo esport

(di Federico Navarro) – Come riportato da primaonline.it, la casa automobilistica tedesca sosterrà il club giallonero non solo sul campo reale, ma anche sul prato verde dei videogiochi. Opel infatti sarà partner del club di eFootball del Borussia Dortmund. Opel, sponsor del club dal 2012 e dal 2017 è partner strategico, è presente sulla manica delle maglie da gioco e utilizza i giocatori per alcune serie di quiz sui propri canali social (come il BVB-QuizTaxi). Da questo momento l’interazione tra le due società si sposterà anche nel mondo dei videogiochi.

“La rilevanza dell’eFootball cresce sempre di più, soprattutto per la “Next Generation” – ha dichiarato Albrecht Schäfer (direttore marketing di Opel Deutschland) – Il settore è diventato estremamente professionale e gli utenti aumentano costantemente. Opel è già da qualche anno uno dei primi partner della Bundesliga virtuale, della DFL (la Lega calcio tedesca) e adesso siamo felicissimi di questo progetto che portiamo avanti insieme al BVB”.
Oltre alla trasmissione di competizioni esports, il club tedesco introdurrà una serie di nuovi format per i propri tifosi (incentrati su eventi live) in diretta sul canale Twitch bvb_official”.
Grazie all’interazione diretta offerta dalla piattaforma di Amazon tra streamer e spettatori, i tifosi potranno scambiare opinioni con giocatori, influencer, collaboratori del club e altri supporter.
“Le attività degli ultimi mesi hanno dimostrato che l’eFootball è molto apprezzato dai nostri fan – ha detto Carsten Cramer (Amministratore Delegato del BVB) – ” Vogliamo continuare a sviluppare la nostra presenza in questo settore e quindi è logico essere presenti su Twitch, una piattaforma molto importante per la nostra eCommunity. Ci fa piacere che Opel, nostro partner da molto tempo, ci accompagni in questo step e si metta alla prova insieme a noi su questo palcoscenico così innovativo”.
Previous post

Comitato 4.0: appello al premier Draghi, anche lo sport nel Recovery Fund

Next post

Maurizio Quintavalle è il nuovo direttore marketing di Mkers

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.