All news

“MOVE IS CHANGE”, al via da settembre a Como il progetto che promuove il percorso di crescita dei bambini e dei ragazzi attraverso le attività motorie e sportive

La raccolta fondi promossa da Laureus Sport for Good Italia insieme ai concessionari Mercedes-Benz, che negli ultimi quattro mesi del 2020 hanno sostenuto le attività della Fondazione con una donazione per ogni autovettura venduta, ha prodotto gli effetti sperati.

Da settembre, infatti, i fondi raccolti con il Gruppo Autotorino S.p.a. permetteranno a Fondazione Laureus Sport for Good Italia di far partire, nella città di Como, il progetto MOVE IS CHANGE, in collaborazione con Cometa.

Il progetto è finalizzato a favorire il percorso di crescita dei bambini e dei ragazzi del centro diurno “Una Casa Per Crescere” di Cometa, sollecitando lo sviluppo di tutte le dimensioni che contribuiscono a costruirne la personalità motoria, cognitiva, relazionale ed emotiva. In particolare, il progetto propone percorsi di sviluppo della motricità di base, rivolti ai bambini dai 6 ai 10 anni, e per l’orientamento sportivo, destinati ai ragazzi dagli 11 ai 13 anni.

Le attività previste per la prima fascia di età saranno orientate a migliorare i fattori di esecuzione psicomotoria rispettando le diverse fasi di crescita che caratterizzano i bambini e le bambine nel corso del quinquennio della scuola primaria. Le attività per gli alunni delle scuole medie, invece, permetteranno di orientare progressivamente ragazzi e ragazze alla pratica sportiva, seguendo il loro naturale processo evolutivo nel rispetto delle potenzialità, delle attitudini e delle inclinazioni personali.

La Fondazione Laureus Sport for Good Italia sarà parte attiva del progetto attraverso la formazione degli operatori, la consulenza in campo degli psicologi dello sport e un monitoraggio volto a verificare l’andamento del progetto per un futuro sviluppo e ampliamento.

“Siamo molto orgogliosi di questo progetto” – afferma Daria BragaDirettore della Fondazione Laureus Sport for Good Italia. “È una splendida sinergia tra il nostro impegno per bambini e bambine sul territorio e il sostegno di Mercedes-Benz, nostro partner globale. L’entusiasmo con cui l’invito del Presidente Radek è stato accolto dal Gruppo Autotorino è per noi la conferma che i valori universali che possono essere espressi attraverso lo sport, hanno delle potenzialità enormi e portano benefici concreti alle comunità locali. Ci auguriamo che questa esperienza possa porre le basi per sempre maggiori sviluppi, soprattutto in questo delicato momento in cui il disagio giovanile post Covid sta allargando a macchia d’olio la richiesta di intervento. Perché lo sport ha davvero il potere di cambiare il mondo”.

Plinio Vanini, presidente del Gruppo Autotorino, saluta così l’annuncio dell’iniziativa: “Lo sport, come percorso di socialità, salute ed educazione, oggi assume un valore ancor più importante, poiché sono proprio i più giovani ad aver sofferto questi lunghi mesi di limitate possibilità di incontro e di pratica all’aperto. In questa prospettiva, abbiamo voluto sostenere la nascita di questo progetto in collaborazione con la Fondazione Cometa e la sua Associazione Sportiva, poiché rappresentano un esempio di virtuoso radicamento nella comunità, in cui riconosciamo i valori con cui Autotorino è cresciuta ed opera ogni giorno”.

Il progetto “MOVE IS CHANGE” risponde pienamente alle indicazioni elaborate negli ultimi anni dagli organismi internazionali come l’Unione Europea, l’OMS (Organizzazione mondiale della sanità) e l’UNICEF, che hanno riconosciuto l’importanza delle attività motorie e sportive per lo sviluppo delle “Life Skills”, quelle competenze di vita che possono essere insegnate ai giovani come abilità che si acquisiscono con l’apprendimento e l’allenamento, e che sono alla base della salute e del benessere di bambini e adolescenti.

Previous post

QUILMES PROTAGONISTA DI UNO SPOT PER LA COPA AMERICA

Next post

INTESA SANPAOLO DIVENTA OFFICIAL PARTNER DI NBA IN ITALIA

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.