All newsAltri eventiCalcioEditorialihome pageIstituzione e AttualitàLega PROOsservatorio PoliticoPunto e a CapoSport BusinessSport Federazioni

Messina-Paganese finisce 2-2. L’aveva previsto il “mago” Baranca

(di Marcel Vulpis) – Il calcio italiano non smette mai di stupire e la realtà supera di molto la realtà. E’ il caso del match Messina-Paganese, di Lega Pro, finito 2-2 con autogol clamoroso che farà discutere soprattutto l’ufficio inchieste della procura federale.

Una serie di scommesse “mirate” ha fatto scattare l’attenzione degli addetti ai lavori, ma il vero “personaggio” della settimana è Francesco Baranca, uomo di riferimento di FederBet, che, in tempi non sospetti, aveva previsto il risultato esatto di questa gara.

Nell’ambiente lo hanno definito/chiamato il “Mago” e così è stato anche nel caso della partita in esame.

Sabato scorso Baranca (Federbet) aveva consegnato la previsione del risultato esatto alle pagine web di TuttoLegaPro. E così è stato. Questo caso esploderà adesso sul tavolo del neo presidente Gabriele Gravina, costretto ad intervenire, in tempi rapidi, per capire come sia possibile che il vaticinio di Baranca si sia realizzato in modo così facile. Un caso? non lo crediamo sinceramente. La Lega Pro da tempo è impegnata, è bene ricordarlo, in una severa lotta di contrasto del fenomeno “match fixing”, ma evidentemente ci troviamo di fronte ad una piaga endemica, perché le sanzioni previste non spaventano chi prova a frodare a livello sportivo.

Previous post

La Champions league femminile sbarca a Reggio Emilia

Next post

Con MP & SILVA il calcio scozzese diventa global

Marcel Vulpis

Marcel Vulpis

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.