All newsAltri eventiAziendeBrandEconomia E PoliticaEventihome pageIstituzione e AttualitàMarketingPremier LeaguePrurito calcisticoPubblicitàPunto e a Capo

Manchester City accoglie la crypto exchange OKX come partner

(di Edoardo Lazzari) – Il Manchester City ha annunciato la piattaforma di trading di criptovalute OKX come Official Cryptocurrency Exchange Partner. Il comunicato datato 4 marzo informa che lo sponsor coprirà tutte le rappresentative del club sia maschili sia femminili, includendo anche i vari team dei citizens legati al mondo dell’esports. Non sono state comunicate le cifre e la durata della partnership commerciale.

Oltre a curare l’esperienza personalizzata di trading che verrà offerta ai fans di tutto il mondo del Manchester City, OKX sarà presente come sponsor all’interno delle facilities del club, compresi l’Etihad Stadium e l’Academy Stadium. Numerose saranno inoltre i progetti, ancora da annunciare, che vedranno il Manchester City collaborare con OKX.

OKX è una exchange di criptovalute con sede legale alle Seychelles utilizzata da più di 20 milioni di utenti in 180 paesi: quello con il Manchester City è per OKX il primo accordo commerciale nel mondo dello sport. Jay Hao, CEO of OKX, si dice entusiasta di poter collaborare con una delle squadre di maggior successo al mondo. “Il calcio e le criptovalute condividono qualcosa di importante; sono per tutti, creano inclusività all’interno della società. Per OKX, il Manchester City è un club che rappresenta ciò che il calcio può fare di positivo nelle vite delle persone, accomunandole attorno ad un amore condiviso per il gioco. Stiamo entrando per la prima volta in Premier League come crypto partner ufficiale del City per celebrare questo spirito di comunità nel mondo del calcio perché è qualcosa che condividiamo entrambi”.

Dal lato citizens, il direttore operativo del City Football Group Roel De Vries accoglie OKX nella famiglia del City: “La nuova partnership allinea i nostri valori condivisi di innovazione, spinta al successo ed essere all’avanguardia nei nostri rispettivi settori. L’approccio ampio e inclusivo di OKX nel volgersi verso un pubblico diversificato è in sintonia con il nostro modo di operare. Non vediamo l’ora di lavorare insieme per tutta la durata della partnership”.

Previous post

AC Milan: dalla fashion week, il restyling delle aree hospitality a San Siro

Next post

Borussia Dortmund e Signal Iduna, la storia continua: ancora insieme fino al 2031

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.