All newsAziendeBrandCalcioCalcioDigital Media SportDiritti di immagineEconomia E PoliticaEventihome pageIstituzione e AttualitàMarketingPubblicitàPunto e a CapoSerie A - Serie BSerie BSponsorshipSport BusinessTecnologia

Il canarino è il nuovo logo dell’F.C. Modena (Serie B)

(di Antonio Spina) – Il Modena Football Club, ritornato in serie B dopo 6 anni, vincendo direttamente il girone B di serie C, alla fine di un entusiasmante duello con la Reggiana, presenta un nuovo programma di comunicazione da sviluppare nel prossimo campionato cadetto.

Il primo step del progetto in esame (in cantiere anche il restyling del sito web) riguarda la rivisitazione dell’official logo del club emiliano. Il design del nuovo brand è stato curato direttamente da Mattia Rivetti, nipote del Presidente della società modenese ed è stato lanciato con un video contenente l’hashtag #SiamoProntiAVolare. Il logo, il terzo della storia ultracentenaria del
Modena, rappresenta un canarino, tradizionale simbolo del club, stilizzato in giallo e blù con la scritta Modena FC 1912, un vero e proprio omaggio ai tifosi.
Nel corso della conferenza stampa, cui hanno presenziato il Presidente Carlo Rivetti, l’AD Matteo Rivetti, il responsabile della comunicazione Mattia Rivetti, i vertici del club hanno commentato: “si tratta di un ritorno al futuro perché il canarino ha sempre fatto parte della storia del club, tutti i tifosi ci si riconoscono e riprendere l’immagine del canarino nel mondo e nel mondo del calcio è un valore aggiunto per il club e il modena fc. Il font è stato ripreso da “Modena Flash”, un giornale degli anni ’60. Non ci siamo inventati niente, solo che da oggi il canarino diventa protagonista. In un’era digital si sposa meglio con tutti i dispositivi, cromaticamente è stato tolto l’oro per farlo rendere meglio. Sarà sulle maglie dalla prossima stagione e vi rimarrà. Certamente non sarà abbinato al vecchio logo.”
Previous post

Bankroll e Stake: come gestire al meglio il budget scommesse

Next post

Nizza si candida ad ospitare il Gran Premio di Francia di Formula Uno

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.