All newsAltri eventiAziendeBrandDigital Media SportDiritti di immagineEventiIstituzione e AttualitàOlimpiadiParigi2024

Gli organizzatori dei Giochi di Parigi 2024 insieme a OnePlan per ricreare digitalmente le sedi delle gare

(di Emanuele de Laugier) – Gli organizzatori delle Olimpiadi e delle Paralmpiadi di Parigi 2024 hanno stretto una partnership con OnePlan, società tecnologica britannica, per costruire virtualmente tutte le principali sedi delle competizioni. I “gemelli digitali” verranno utilizzati per rendere il processo di pianificazione più semplice, efficiente e sostenibile.

Questa tecnologia è già stata utilizzata in settori come quello manifatturiero per valutare l’impatto di una modifica ad una linea di produzione.

OnePlan impiega gli strumenti di mappatura virtuale e il software di informazione geografica per creare sedi digitali che riflettono lo spazio, le dimensioni e le capacità di un’area specifica. Inoltre, le ricostruzioni possono essere visualizzate da qualsiasi angolazione, con qualunque luce e con ogni tipologia di condizione meteorologica.

Tramite i “gemelli digitali”, il comitato organizzatore di Parigi 2024 può vedere come le modifiche apportate alla sede influiscono sulla qualità dell’illuminazione e dell’audio, così come possono determinare dove devono essere collocate le infrastrutture (barriere, recinzioni, veicoli, ecc) ed il personale (le squadre di soccorso, volontari, ecc). È anche possibile stabilire quali sono le posizioni migliori in cui sistemare le telecamere, aumentando la qualità della copertura televisiva.

Inoltre, la capacità di simulare scenari può aiutare nel scegliere le misure di controllo della folla e le migliori procedure di evacuazione, nonché assistere gli organizzatori a rendere i luoghi più praticabili per le persone con disabilità.

Essendo i “gemelli digitali” accessibili da remoto per tutte le parti interessate, questo faciliterà la collaborazione tra il comitato organizzatore, i team di trasmissione, le federazioni internazionali ed i fornitori, riducendo la necessità di visite in loco e, di conseguenza, anche delle emissioni.

“Saranno dei Giochi Olimpici e Paralimpici alimentati dall’innovazione”, ha affermato Tony Estanguet, presidente di Parigi 2024. “Il modo in cui utilizziamo la tecnologia si sta evolvendo e la nostra partnership con OnePlan faciliterà il lavoro dei nostri team e del nostro intero ecosistema. Saremo in grado di lasciare un nuovo modo di organizzare gli eventi tramite l’ausilio dalla tecnologia”.

Attualmente sono già stati ricostruiti digitalmente lo Stade de France, che ospiterà la cerimonia di apertura e di chiusura dell’Olimpiadi e le gare di atletica leggera, e la Place de la Concorde, dove si svolgeranno le partite di basket 3vs3, lo skateboard ed il freestyle della BMX.

Previous post

Rob Walton ha presentato un'offerta superiore ai 4 mld di dollari per acquistare i Denver Broncos (NFL)

Next post

La piattaforma di streaming LaLiga Pass verrà lanciata alla fine di aprile in Thailandia ed in Indonesia

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.