All newsCalcioDigital Media Sporthome pagePubblicitàSerie A - Serie BSerie BSponsorshipSport Business

Castelli (ConTe.it): Multicanalità e contatto costante online con il cliente-tifoso della Serie B

Con un accordo siglato poche ore prima della presentazione dei calendari (stagione 2015/16), debutta con forza la nuova title-sponsorship della Serie B. E’ la compagnia online di matrice britannica ConTe.it, che, fino ad oggi, non era mai entrata sul mercato italiano delle sponsorship.

Lo fa legandosi all’immagine della Lega B guidata dal presidente Andrea Abodi e dal direttore generale Paolo Bedin. Ne abbiamo parlato con Alessandro Castelli (nella foto), direttore marketing della compagnia assicurativa ConTe.it.

D: Direttore, quali sono le ragioni marketing e di comunicazione, che vi hanno spinto ad entrare nel calcio, e, in particolare, a sostegno della Lega B?

R: Pur facendo parte di un grande gruppo assicurativo internazionale, dobbiamo accrescere la conoscenza del nostro marchio italiano ConTe.it in questo mercato e riteniamo che la sponsorizzazione della Serie B sia un’ottima opportunità per raggiungere questo obiettivo.

D: Quali sono i valori di ConTe.it, che coincidono con quelli di questa partnership sportiva?

R: I valori di ConTe.it sono molto simili a quelli del calcio vissuto con vera passione. Anche noi crediamo che la correttezza, la trasparenza e il rispetto delle regole debbano essere il cuore pulsante di ogni tipo di attività per poter costruire relazioni (tra noi e i clienti e tra squadre e tifosi) che durino nel tempo. E poi, come i tifosi sono felici che la propria squadra giochi bene e correttamente, anche noi tifiamo affinché i nostri clienti guidino con responsabilità il proprio veicolo e si comportino sempre in maniera corretta. Inoltre, come i tifosi sono sempre molto vicini alla propria squadra del cuore, anche noi vogliamo sempre essere il più possibile vicini ai nostri clienti, da cui il nostro nome “ConTe.it”.

D: E’ la prima sponsorship in ambito sportivo e/o in quali altri sport/eventi siete presenti come spender?

R: In Italia è la prima sponsorship in ambito sportivo, in Gran Bretagna invece da qualche anno la nostra casa madre – Admiral Group – sponsorizza la Nazionale di rugby del Galles. E’ una partnership sportiva che ha avuto sicuramente un buon successo: l’unico inconveniente è che quando giocano contro la nazionale italiana vincono sempre loro.

D: Come pensate di “attivare” la sponsorizzazione nel corso della stagione?

R: Dal giorno dopo in cui ci siamo accordati con la Lega, stiamo già pianificando le varie attività di visibilità e di comunicazione. Stiamo scoprendo anche noi le varie opportunità, giorno dopo giorno, e abbiamo l’impressione che la Lega sia ben preparata nell’indirizzarci.

D: La Serie B e le province/club coinvolte rappresentano il “Campionato degli italiani”. Come siete strutturati per essere presenti sui territori toccati da questa Serie calcistica?

R: Essendo una realtà online, siamo “presenti” ovunque, 24 ore su 24, con il nostro sito e con il nostro call center, che fornisce assistenza H24 anche in caso di incidente. Inoltre ci siamo anche su Facebook, per posta elettronica, via sms, ecc. Tutto a portata di click.

D: Quali sono le operazioni più importanti della strategia di comunicazione della sua azienda per la stagione 2015/16?

R: Prevediamo di potenziare sempre di più la multicanalità, partendo innanzitutto da un nuovo sito ottimizzato anche per chi vuole fare un preventivo dal proprio smartphone. Oltre alla sponsorizzazione della Serie B, intendiamo essere presenti in comunicazione con una forte presenza televisiva per accrescere sempre di più la notorietà del marchio “ConTe.it”.

D: Come pensate di entrare in contatto in modo diretto con il tifoso della serie B?  Vi muoverete a livello di strategia social/digital? E come integrerete le vostre azioni in questo campo con quelle della Lega B?

R: Per quanto riguarda l’interazione con i tifosi, abbiamo intenzione di concordare tutta una serie di attività che coinvolgeranno possibilmente tutte le squadre della Lega B. A livello social e digital invece, abbiamo recentemente predisposto un canale Facebook in cui, oltre a fornire assistenza ai nostri clienti, pubblichiamo ogni settimana notizie di vario tipo e proprio su questo canale prevediamo di attivare una sinergia con la Lega B per creare e diffondere contenuti che abbiano rilevanza comune.

La sigla del campionato Serie B ConTe.it

 

Previous post

RWC2015 - Castrogiovanni (Italrugby): E' stata una serata frustrante

Next post

Joe Tacopina: Bologna "Out". Ma nel futuro c'è un nuovo club

Marcel Vulpis

Marcel Vulpis

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.