All newsAltri eventiAltri impiantiAltri SportConiEconomia E PoliticaEventiFederazioni Italianehome pageIstituzione e AttualitàSport Business

Appuntamento al 2019 per le Olimpiadi delle Università a Napoli

(di Gianni Bondini)* – L’urlo storico di Marco Tardelli per la vittoria del Mondiale di calcio in Spagna nel 1982 si ripeterà fra due anni sotto al Vesuvio? Sì, è molto probabile.

Perché Tardelli sarà il responsabile degli impianti sportivi delle Universiadi 2019 a Napoli. E a chiare lettere spiega il presidente del Coni Giovanni Malagò: “Vogliamo dimostrare al mondo che l’Italia è in grado di organizzare grandi eventi e anche le Universiadi 2019 dimostreranno tutto questo: un’altra testimonianza di quanto questo Governo vuole investire in grandi eventi sportivi. Vale per Cortina 2021, per la Ryder Cup 2022 e i Mondiali di pallavolo. Chiaramente vale anche per le Universiadi”.

Il ministro per lo Sport Luca Lotti ha aggiunto: “Vogliamo far fare bella figura al nostro Paese”. Se, poi, interpreti politicamente il discorso, significa: dimostreremo quanto la sindaca Virginia Raggi hanno sbagliato e creato un danno economico col “no” alla candidatura olimpica di Roma 2024.

La scena madre avviene a mezzogiorno durante la presentazione della 30ima edizione delle Universiadi estive di Napoli 2019 al Salone d’Onore del Coni a Roma. Secondo il ministro Lotti le Universiadi (3-14 luglio 2019) saranno “Un grande evento sportivo nel quale il governo ha creduto fin dall’inizio assieme alla Regione Campania, oggi raccogliamo i frutti di questo importante investimento nel quale abbiamo utilizzato anche i fondi europei, che troppe volte tornavano indietro e che, invece, questa volta, restano in Italia e in particolare in Campania”.

Una foto tratta dal web di Luca Lotti, ministro dello Sport

Ecco invece la speranza di Coni e Governo:”A Milano hanno avuto un boom di turismo grazie all’Expo, cercheremo di fare la stessa cosa a Napoli con le Universiadi, provando anche a colmare il vuoto creato dal no alle Olimpiadi di Roma 2024: il Cio avrebbe dato all’Italia miliardi di dollari, pensate che problema sarebbe stato gestirli…”.

da sinistra verso destra: Giovanni Malagò (CONI) e Luca Cordero di Montezemolo (Roma2024) durante un workshop universitario

Immancabile arriva la battuta al vetriolo del governatore della Campania, Vincenzo De Luca: “Per le Olimpiadi il Cio ci avrebbe dato milioni di dollari. Pensate che grave problema sarebbe stato gestirli”. Colpito e affondato il presunto buon governo capitolino. Sorridono compiaciuti il senatore Cosimo Sibilia, presidente della Lega Dilettanti del calcio e Giuseppe Abbagnale, presidente della Federazione Canottaggio, tutti e due campani doc e convinti che la fantasia e la creatività della loro gente farà (in parte) dimenticare lo “sgarbo a Roma”.

  • giornalista sportivo romano
Previous post

Bottega del Sarto si riconferma fashion partner dell'Atalanta

Next post

Sky trasmetterà in esclusiva la 74ima edizione dell'Open d'Italia di golf

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.