All newsAltri eventiAltri SportCalcioEconomia E PoliticaFederazioni ItalianeFormazione&Convegnihome pageIstituzione e AttualitàSerie A - Serie BSerie BSport.BusinessStadi di calcio

A Tor Vergata si discute del futuro degli stadi. Il caso del Frosinone calcio

Il tema degli stadi di proprietà delle società di calcio non è certamente nuovo, ma, sicuramente, è ancora di grande attualità in quanto fenomeno complesso e di non facile gestione.
La leva su cui agire può essere ancora una volta la “professionalità” di tutti gli stakeholders coinvolti.

Una professionalità fondata sulla conoscenza e l’analisi delle pratiche migliori in Italia e all’estero, così da generare l’indispensabile know how a tutti i livelli. Nell’ambito del Master Universitario in Marketing e Management dello Sport, organizzato da quindici anni da Economia Tor Vergata, la Conferenza del prossimo 18 gennaio 2017 si propone di dare un contributo di esperienza a tutti gli organismi, privati e pubblici, per favorire non solo la costruzione ma anche, e forse soprattutto, una efficace gestione di lungo termine a favore dello sport e del territorio coinvolto.

Il professore Sergio Cherubini (docente dell'Università Tor Vergata di Roma).

Il professore Sergio Cherubini (docente dell’Università Tor Vergata di Roma).

Si terrà pertanto il 18 gennaio una mattinata di lavori sul tema “Lo Sviluppo degli Stadi di proprietà in Italia: L’esperienza del Frosinone calcio”. Sala Consiglio – II Piano – edificio Ricerca – Economia Tor Vergata – via Columbia, 2 – Roma.

Si partirà alle ore 10.00, con interventi del direttore generale Michele Uva (FIGC), prof. Sergio Cherubini (Università Roma Tor Vergata), prof.  Ugo Pomante (direttore del dipartimento Management e Diritto), dott. Maurizio Stirpe – presidente del Frosinone calcio, Alessandro Vocalelli – direttore del Corriere dello Sport, Matteo Marani – vice-direttore SkySport. La giornata terminerà, post dibattito e conclusioni, per le ore 13.20. 

Previous post

Bottega del Sarto veste 150 professionisti di Premium Sport

Next post

Il Mondiale di Pallamano vale 30 milioni di euro

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.