All newsAziendeCalcioCalcio.InternazionaleDiritti TelevisiviEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàLeghe EuropeePremier LeagueSport Business

Wolves con gli occhi a mandorla. Il club inglese al Fosun per 54 mln

Il Wolverhampton Wanderers, club della seconda divisione di calcio inglese (la Football Championship), non è più di proprietà britannica. I nuovi soci sono cinesi: nello specifico la società quotata alla Borsa di Hong Kong, Fosun International (a sua volta partecipa la Gestifute di Jorge Mendes, il più popolare ed affermato procurato di calciatori).

Un’operazione di acquisizione valorizzata dagli analisti in circa 54 milioni di euro, cui si aggiungeranno altri 36 milioni nei prossimi due anni, con l’obiettivo, per nulla nascosto, di ritornare in pochi anni nella Premier league inglese. In gioco il ricco bottino di oltre 3 miliardi di sterline collegato alla redistribuzione dei ricavi da diritti tv, generalmente molto più elevato rispetto a quello del mercato calcistico italiano. Una scommessa economico-sportiva, che, se vinta, può far rientrare velocemente la Fosun dell’investimento almeno su base biennale.

Fosun, creata dal tycoon Guo Guanchang (ribattezzato il Warren Buffet di Cina), opera in diversi settori, quali turismo, immobili, entertainment e fashion. Presenti in progetti in tutto il mondo come la gestione del Club Med e del Cirque du Soleil, oltre a possedere partecipazioni in alcune compagnie come la Thomas Cook o nella talent agency sudcoreana SM Group.

 

Previous post

Il Sassuolo calcio si prepara all'Europa league vestendo Kombat Kappa

Next post

L'ISIS alle porte di Rio. I Giochi olimpici nel mirino

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.