All newsAltri eventiAziendeCalcioEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàOsservatorio PoliticoSerie A - Serie BSerie B

Un magnate malese nel futuro del Bari calcio

Un imprenditore malese con interessi nel “petrolio” per il futuro dell’FC Bari (attualmente in serie B al quinto posto provvisorio con 54 punti come il Cesena, il Novara e lo Spezia). E’ quanto emerge da indiscrezioni riportate da diverse testate sportive.

La trattativa sarebbe già avviata fra Gianluca Paparesta (presidente del club pugliese) e Datò Ahmad Noordin, magnate tra l’altro molto vicino al governo del suo paese (in occasione dell’ultimo match era apparso in curva Nord al San Nicola uno striscione di benvenuto con tanto di bandiera).

Noordin potrebbe essere interessato ad entrare con una percentuale vicina al 51%, mentre Paparesta manterrebbe azioni fino al 42% (il resto è polverizzato tra soci minori). Per questo pacchetto di azioni il magnate malese sarebbe disposto a pagare non meno di 10 milioni di euro.

Noordin è il terzo nome straniero accostato a quello del club pugliese, dopo il monegasco Cohen e l’americano Burton, durante la presidenza della famiglia Matarrese. Tutte ipotesi tramontate in tempi brevi.

Previous post

Royal Park I Roveri e Saint-Vincent Resort&Casino insieme in partnership

Next post

Renzi: su Bagnoli investimenti per 270 mln. Al via il progetto di risanamento dell'area

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.