All newsEconomia E PoliticaEditorialihome pageIstituzione e AttualitàOsservatorio Politico

Tsipras rivince le elezioni in Grecia, ma sarà dura governare

(di Marcel Vulpis) – Le sezioni scrutinate sono 19.421 su 19.813. Un dato più che significativo per dare un primo giudizio su queste nuove elezioni. Syriza, il partito della Sinistra del premier uscente, Alexis Tsipras, ha in questo momento il 35,5% con 145 seggi.

L’ND il 28,1% (75 seggi). Alba Dorata con il suo 7,0% e 18 seggi assegnati, rischia di diventare ago della bilancia nel nuovo governo guidato da Tsipras. Quarto partito il KKE (5,5% e 15 seggi), Conquista a sorpresa il 4,1% il FILME (11 seggi), mentre l’UP si ferma l 2,9% e non conquesta parlamentari. Gli analisti politici ellenici fanno notare che è un voto fotocopia a quello di giugno-settembre, ma Tsipras è raggiante per la vittoria conquistata nei confronti degli avversari diretti di ND.

Adesso la prima sfida è rinegoziare il debito “monstre” pubblico. Confermata l’alleanza con la destra estrema di Alba Dorata. Anche senza AD, Syriza avrebbe 145 seggi contro i 119 delle altre forze politiche.

Con l’ingresso di Alba Dorata, Tsipras schizza a 163 seggi contro i 100 dell’opposizione. Tsipras ha commentato così il successo elettorale di questa notte: “Noi duri a morire, questa è la vittoria della gente”

Previous post

Nazzari (Repucom): Sponsorizzazioni, principale fonte di incasso per le società sportive

Next post

Domina il giallo nella terza eco-maglia dell'Inter. Scelto per ragioni marketing

Marcel Vulpis

Marcel Vulpis

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.