All newsAltri eventiAziendeCalcioCalcioEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàPrurito calcisticoPubblicitàPunto e a CapoSerie A - Serie BSponsorshipSport Business

Sleeve sponsor: nuova frontiera del marketing calcistico in Europa

(di Marcel Vulpis*) – La sponsorizzazione di manica si sta trasformando in uno strumento innovativo di marketing, come nel caso di Hyundai visibile sulle divise dell’Atletico Madrid. Questo stesso fattore è presente negli accordi firmati da Tenute Piccini con l’Empoli calcio o da parte di Nexten Tire (pneumatici) a sostegno del Manchester City (realtà del City Football group). O ancora l’Hoffenheim, in Germania, ha stretto una relazione con Prowin Winter. Operazioni che hanno aperto la strada ai contratti di sleevesponsornei rispettivi mercati di riferimento. 

 Hyundai sceglie le sleeve sponsorship per crescere in Europa

 Hyundai motor e Atletico Madrid hanno siglato un accordo di sleeve sponsorship partito in questo campionato (coprirà le prossime stagioni dei Colchoneros fino al 2021). L’accordo, la cui cifra ammonta a 3 milioni di euro annui (per un totale di 9 milioni), prevede la presenza del logo Hyundai sulla manica sinistra della casacca di gioco e rappresenta la prima operazione di sleeve sponsorship nel football spagnolo.

L’accordo in esame fa parte di una strategia più allargata. Hyundai diventerà infatti official automotive partner dell’Atletico e il logo aziendale verrà proiettato sui led del moderno Wanda Metropolitano, stadio in cui gioca il club e dove è stato ufficializzato l’accordo tra le parti.

La multinazionale automobilistica, negli ultimi anni, è stata molto attiva nel settore sportivo, con diverse sponsorizzazioni nei più importanti campionati  europei. Dura, ormai da un biennio, il partenariato con l’Olimpique Lyonnais in Francia, mentre in Inghilterra ha stretto un accordo con il Chelsea, sempre attraverso la formula dello sleeve sponsor. In Germania (Bundesliga1), infine, sponsorizza la maglia dell’Hertha Berlino.

 Tenute Piccini debutta in serie A sulle divise dell’Empoli

 Per la prima volta nella storia della serie A, un brand commerciale toscano (settore vinicolo) è apparso come sponsordi manicadell’Empoli, in occasione del match interno con il Milan (dello scorso 27 settembre). E’ “Tenute Piccini”, con sede a Castellina in Chianti (in provincia di Siena). Un’opportunità che molti addetti ai lavori ritenevano potesse esplodere nella prossima stagione. Invece, il club di prima divisione ha scommesso su questa innovazione.

In Toscana l’azienda è proprietaria di Valiano (Chianti Classico), Tenuta Moraia (Maremma), Villa al Cortile (Montalcino) e Geografico (Gaiole nel Chianti Classico e San Gimignano); a queste da alcuni anni si sono aggiunte le tenute vulcaniche di Torre Mora sull’Etna, in Sicilia, e Regio Cantina nel cuore dell’Aglianico del Vulture, Basilicata.

 Hoffenheim (Bundesliga) e ManCity (Premier league) testano la novità dello sponsordi manica

Il TSG 1899Hoffenheimè stato il primo club tedesco (Bundelisga1) ad annunciare l’introduzione dello sponsorsulle maniche, sul modello di Nexten Tirea supporto del Manchester City (Premier League). E’ un cambiamento radicale per la prima divisione tedesca, in cui la gestione commerciale delle maniche era affidata (fino ad oggi) alla Lega, che garantiva un guadagno equo a tutti i 18 club. Dalla scorsa stagione, invece, le società possono gestire, a livello individuale, la vendita di questo nuovo format. Lo sponsorscelto dall’Hoffenheim è “Prowin Winter Gmbh”, azienda tedesca produttrice di attrezzature per la casa. Sotto il profilo sponsorizzativo il logo dell’azienda è stato apposto sulla manica sinistra della divisa, oltre che nell’abbigliamento utilizzato negli allenamenti dai calciatori. (fonte: Tuttosport)

 * direttore agenzia Sporteconomy.it

Previous post

Premiership e Bundesliga, pioggia di sponsor sulle "maniche"

Next post

Facile Ristrutturare sceglie la Lega B per promuoversi sul territorio nazionale

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.