All newsCalcioCalcio.InternazionaleGermania.2006home pageIstituzione e AttualitàSport Business

Scandalo assegnazione Mondiale calcio 2006. Si dimette n.1 DFB

Si è dimesso nella giornata di oggi il n.1 della Federcalcio tedesca (DFB), il top manager Wolfgang Niersbach, che si è assunto la “responsabilità politica” dello scandalo legato all’assegnazione del mondiale di calcio Germania 2006.

Sempre Niersbach, appena un mese fa aveva negato le accuse di corruzione per l’assegnazione del Mondiale 2006 alla Germania.

«La Coppa del Mondo 2006 è stata e rimane un’estate da favola. Non è stata distrutta, perché, come ripeto ancora una volta, non ci sono stati fondi neri e nessun voto è stato acquistato», Lo scandalo era stato svelato dalla rivista tedesca Der Spiegel venerdì sulla presunta compravendita di voti nel comitato esecutivo della Fifa per ottenere l’organizzazione della Fifa World Cup.

«La domanda che dovrebbe essere fatta è, per cosa è stato utilizzato questo trasferimento di 6,7 milioni di euro», ha aggiunto parlando del pagamento dubbio che il comitato organizzatore della Coppa del Mondo avrebbe fatto alla Fifa.

Previous post

SCUOLE CALCIO: NASCE IL NUOVO PROGETTO FAIR PLAY ALLA SPES ARTIGLIO DI ROMA

Next post

Red Bull firma la sponsorship con la Lega calcio Cinese (CSL)

Marcel Vulpis

Marcel Vulpis

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.