All newsAltri eventiAltri impiantiAltri SportBrandCalcioCalcio.Internazionalehome pageIstituzione e AttualitàSport BusinessStadi di calcio

Red Bull finanzia per 100 mln la polisportiva del Bayern Monaco

 

La Red Bull e la polisportiva del Bayern Monaco (conosciuto soprattutto per il suo omonimo club di Bundesliga1) hanno creato una sinergia per la costruzione di un nuovo palazzetto dello sport a Monaco di Baviera. L’operazione costerà in totale 100 milioni di euro e permetterà alla squadra di basket del Bayern Monaco e a quella di hockey sul ghiaccio, l’EHC Red Bull Munich, di giocare in un nuovo impianto.

Il progetto, per il quale è stato trovato un accordo tra patron del colosso dell’energy drink austriaco, Dietrich Mateschitz, e Ulrich Hoeness (presidente del club bavarese), è basato sulla ristrutturazione del vecchio Olympic Velodrome, rinnovando l’intera area circostante. La fine dei lavori è prevista per il 2019 e il nuovo impianto avrà una capienza pari a 10 mila spettatori, quasi il doppio rispetto alle attuali case dei due club, l’Audi Dome da 6.700 spettatori per la squadra di basket e l’Olympic Stadium da 6 mila spettatori per la squadra di hockey sul ghiaccio.

Il nuovo stadio, il cui naming rights dovrebbe essere di appannaggio della Red Bull, offrirà il palinsesto di due diverse squadre ogni settimana e permetterà di assistere alle partite di due diversi sport, ma non potrà ospitare concerti e altri eventi.

D’altronde, il Bayern Monaco costruirà il nuovo impianto con i 100 milioni di euro prestati dalla Red Bull, che sarà il nuovo sponsor delle due squadre, la Bayern Monaco Basket e la EHC Red Bull Munich. Poi, il club e il comune bavarese dovranno pagare un vero e proprio affitto, che sarà coperto dai ricavi generati dall’arena. (ha collaborato Benito Letizia)

Previous post

Volley: a Bologna la Final Four di Coppa Italia

Next post

La NHL approda in Cina con Tencent per 5 anni

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.