All newsAltri eventiAltri impiantiAltri SportConiEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàPubblicitàSponsorshipSport BusinessSport Federazioni

Piazza di Siena riparte dalla joint venture FISE-Coni servizi. Al via una collaborazione di 8 anni

“Il cuore oltre”. Con questo il claim parte la campagna di comunicazione che caratterizzerà l’85ima edizione del concorso di Piazza di Siena (24-28 maggio) e accompagnerà l’evento con l’obiettivo  di avvicinare il grande pubblico al mondo dell’equitazione.

Un’edizione start-up visto che quest’anno per la prima volta il Concorso ippico internazionale ufficiale sarà organizzato dalla Federazione italiana sport equestri (FISE) in joint venture con la Coni servizi SpA, entrando nel bouquet di eventi come il Golden Gala di atletica e gli Internazionali di tennis.

“Ci siamo affidati ai migliori”, ha dichiarato il neo presidente della Fise, Marco Di Paola, spiegando che la partnership con il Coni “durerà 8 anni e ha l’ambizione di rilanciare l’evento”.

Il via il prossimo 24 maggio per cinque giorni nel cuore dell’equitazione e di Roma per un’esperienza partecipata e condivisa, come vuole la nuova visione. La presentazione è avvenuta nella sede del quarto reggimento dei carabinieri a cavallo a Tor di Quinto, e ha toccato il culmine con l’omaggio alla Capitale grazie alle note di ‘Roma non fa’ la stupida stasera’ suonate dai cavalieri dell’Arma. “C’e’ stato il consolidamento di una storia importante, a volte complicata- ha spiegato il presidente del Coni, Giovanni Malagò (nella foto in primo piano) – Abbiamo fatto tutto in poche settimane, sarà un’edizione start-up, ma ci sono tutte le premesse per fare bene, con un’eccezione che diventerà sempre più la regola. Gli 85 anni non si sentono, ripartiamo più di prima e meglio di prima”.

“La collaborazione con la Fise é importante: Piazza di Siena sarà sempre più forte. Il coraggio é stato quello di fare tutto in poche settimane. Abbiamo investito perché ci crediamo, come gli sponsor, in particolare Intesa San Paolo. Oggi se il Coni è considerato il Comitato Olimpico più credibile è anche in virtù della riconosciuta capacità di organizzare eventi. Di solito queste manifestazioni vengono disputate a casa nostra, nel Parco del Foro Italico. Piazza di Siena invece vivrà nel cuore della città. É la manifestazione più longeva del nostro Paese”, ha aggiunto Malagò.

“É il primo concorso vissuto da Presidente. Sono stato ufficiale dei carabinieri e ci tengo a ripartire da questo posto per presentare Piazza di Siena. Questa joint venture con il Coni nasce dalla consapevolezza di dover organizzare un evento 3 mesi dopo la mia elezione, con tutte le complessità del caso”, ha spiegato il presidente Fise, Marco Di Paola. “Parlai di questo con Binaghi, un punto di riferimento grazie agli Internazionali di Tennis, e lui mi indicò la possibilità di attivare la sinergia con Coni Servizi, un’eccellenza nell’organizzazione di eventi sportivi. Che oggi ringrazio per la collaborazione e per il lavoro profuso. Piazza di Siena deve tornare a essere un evento dei romani. Ho trovato sostegno degli sponsor (il title è Intesa SanPaolo, con il supporto dei “main” Loro Piana e Longines, da sempre legati all’evento, nda), che permettono di organizzare uno degli eventi più importanti a livello sportivo“.

 

Previous post

Dal basket l'idea di un sistema di Ticketing a "prezzo variabile" (Dynamic Pricing)

Next post

Qatar Airways sponsor della FIFA

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.