All newsAltri eventiAziendeBrandCalcioCalcio.InternazionaleEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàMarketingPremier LeaguePubblicitàPunto e a CapoSponsorship

Nuovo azionista per il West Ham United: per Sky Sport, Daniel Kretisky pronto a rilevare il 27% degli Hammers

(di Edoardo Lazzari) – Il miliardario ceco Daniel Kretinsky sarebbe intenzionato all’acquisto di una importante quota di minoranza del West Ham United Football Club. L’indiscrezione è stata lanciata da “Sky Sport News” in settimana: la quota ceduta dal club sarebbe il 27% dell’intero pacchetto azionario e l’accordo potrebbe essere ufficializzato domenica 7 Novembre al London Stadium, dove gli Hammers ospiteranno il Liverpool FC. 

Daniel Kretinsky, classe 1975, è imprenditore ed avvocato di origine ceca: proprietario della EPH (una delle holding nell’industria energetica più importanti d’Europa) e del 49% del quotidiano francese Le Monde, secondo Forbes conta un patrimonio stimato nel 2020 di 3.4 miliardi di dollari e non è nuovo al mondo del football, in quanto è comproprietario e presidente dell’AC Sparta Praga, il club più titolato della storia del calcio ceco. 

Come riporta Sky Sport, l’acquisto del 27% delle quote del club londinese sarebbe questioni di giorni e potrebbe aprire ad una possibile acquisizione completa del West Ham in futuro. Ad ora, il contributo iniziale in termini di liquidità di Kretinksy si aggirerebbe tra i 600 e i 700 milioni di sterline, secondo fonti vicine alla transazione. L’entrata all’interno del club del miliardario ceco potrebbe portare ad un progressivo indebolimento della leadership economica esercitata dagli attuali proprietari del West Ham, David Gold e David Sullivan, che dal 2010 controllano rispettivamente il 35% e il 51% delle quote del club. 

Con questo affare, Kretinsky consoliderebbe ancor più la presenza del suo impero finanziaro in Inghilterra: nel maggio 2020 l’imprenditore ceco acquistò il 5% delle quote della Royal Mail, l’azienda postale inglese, e il 5% della catena di supermercati Macy’s. Inoltre, pochi mesi dopo, nel settembre 2020, la sua holding Vesa Equity Investment Sarl ha acquistato poco più del 3% delle azioni di J Sainsbury plc, un’altra grande catena di supermercati del Regno Unito, diventandone il secondo azionista in termini di azioni possedute.

Previous post

AC MILAN ANNUNCIA "FROM MILAN TO MANY: WATCH PARTIES", NUOVO FORMAT PER AZZERARE LE DISTANZE 

Next post

Al via il progetto di riqualificazione dello stadio Tardini (Parma Calcio/serie B)

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.