All newsAltri eventiAltri SportDigital Media SportDiritti di immagineDiritti Televisivihome pageIstituzione e AttualitàPubblicitàSponsorshipSport Business

Nielsen Repucom: esplode in Europa il “fenomeno” MMA

Esplode in Europa il fenomeno “MMA” (Mixed Martial Arts), che, a livello televisivo e non solo (live e sul web), sta conquistando sempre più appassionati o semplici curiosi di queste discipline. Secondo una recente indagine Nielsen Repucom presentata a Malaga nelle ultime ore, durante il direttivo del G5 Athletics (è stato misurato l’interesse degli appassionati di sport nei più importanti mercati UE: Italia, Francia, Germania, Spagna ed Inghilterra), la MMA si è posizionata tra i venti prodotti sportivi più seguiti dal grande pubblico.

schermata-Nielsen-Repucom-G5-Athletics-FR

Nello specifico al 16imo posto con un 24% del campione totale (il 16% è “interessato”, mentre il restante 8% è “molto interessato”). La MMA è la novità assoluta di questa indagine e ha dei grandi potenziali di crescita. E’ per esempio a 7 punti percentuali dal rugby (31%) a dieci dallo sci alpino (34%) e a 17  dalla F.1 (41%) come “interesse” (in seno agli impianti, o attraverso tv, web, radio e carta stampata). Al primo posto il calcio con il 65% (il 42% di questo campione si dichiara “molto interessato”).

Il logo ufficiale di Fight Network Italia #IFN

Il logo ufficiale di Fight Network Italia #IFN

A lanciare nell’Olimpo televisivo la MMA (i cui diritti tv sono di proprietà del colosso statunitense IMG) ci ha pensato l’irlandese (classe ’88) Conor McGregor (nella foto in primo piano), campione UFC, che guadagna, ogni anno, circa 4 milioni di euro in “borse” per i match combattuti negli ottagoni di mezzo mondo.

DUBLIN, IRELAND - JULY 18: Conor McGregor poses on the scale after weighing in during the UFC weigh-in event at The O2 on July 18, 2014 in Dublin, Ireland. (Photo by Josh Hedges/Zuffa LLC/Zuffa LLC via Getty Images)

DUBLIN, IRELAND – JULY 18: Conor McGregor poses on the scale after weighing in during the UFC weigh-in event at The O2 on July 18, 2014 in Dublin, Ireland. (Photo by Josh Hedges/Zuffa LLC/Zuffa LLC via Getty Images)

Conor McGregor è il fighter che più di tutti è stato capace di rivoluzionare l’approccio mediatico agli sport da combattimento. E’ riuscito nell’impresa di avvicinare il pubblico dei “non addetti ai lavori”. La forte diffusione e viralità sul web stanno però favorendo l’allargarsi a macchia d’olio del bacino legato ai nuovi appassionati, colpiti dalla completezza e dalla spettacolarità di una manifestazione sportiva completa.
McGregor, sotto il profilo sportivo, è specializzato in kickboxing e boxe integrate con karate, capoeira e grappling.

A conferma dell’attenzione per questo nuovo “fenomeno” mediatico-sportivo vi è la nascita, in Italia, della nuova piattaforma tvFight Network Italia” su SKY804 (a partire dal prossimo 24 novembre), che seguirà oltre 20 discipline collegate al mondo dei “combat sports”. Dalla MMA, appunto, passando per la boxe, judo, karate, kickboxing, fino al wrestling e al sumo. 

 

Immagine adv del lancio di Fight Network Italia

Immagine adv del lancio di Fight Network Italia

Previous post

Nielsen Repucom: atletica secondo sport nei territori del G5

Next post

Foot Locker presenta "Week of Greatness"

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.