All newsAltre LegheAltri SportCalcioCalcio.InternazionaleDiritti Televisivihome pageIstituzione e AttualitàSport BusinessStadi di calcio

Nesta (Miami FC) racconta l’esperienza nel soccer statunitense

In una recente intervista su La Repubblica a firma di Enrico Currò, Alessandro Nesta attualmente negli Usa alla guida dei Miami FC (NASL/North American Soccer League). Ecco alcuni “momenti” del onesto-one, con l’ex difensore della Nazionale italiana, dell’AC Milan e della SS Lazio.

Ma il calcio…
“Cento anni di ritardo. Però cresce in fretta: regole flessibili e organizzazione. In 18 mesi costruisci uno stadio: la Mls ti obbliga ad averne uno. Il prodotto non è paragonabile al nostro, ma viene venduto meglio: magliette, marketing, tutto”.

Media di 22 mila spettatori come la serie A, 4 milioni di giovani tesserati.
“Il soccer sopopola: il football spaventa le mamme, il basket esige requisiti fisici, il baseball è in stallo. A Miami ci sono 53 scuole calcio: lavorano tutte. E la Mls paga bene: non si attira più il pubblico col grande nome al tramonto, il prossimo step sono i calciatori all’apice”.

Gli Usa non scherzano: hanno detronizzato Blatter.
“Ma il grande calcio è in Europa. La Champions è la Champions”.

La Florida è il posto giusto per iniziare?
“Sì. Seedorf e Inzaghi hanno fatto bene ad allenare dall’alto: se mi avesse cercato il Real, ci sarei andato. Vedremo anno per anno: se non sono abbastanza bravo, resterò qui”.

Intanto parte dal Miami Fc, North American Soccer League.
“Per essere promosso in serie A, la Major League Soccer, devi mettere 100 milioni. Ma la Nasl sta crescendo, grazie anche al nostro patron Riccardo Silva (fondatore e proprietario della MP&Silva)“.

Macron-Miami-AlessandroNesta-FR Macron-Miami-AlessandroNesta-FR

Riccardo Silva (co-proprietario Miami FC) con Alessandro Nesta (nuovo allenatore).

Riccardo Silva (co-proprietario Miami FC) con Alessandro Nesta (nuovo allenatore).

Paolo Maldini e Riccardo Silva neo proprietari della franchigia NASL - "Miami FC".

Paolo Maldini e Riccardo Silva neo proprietari della franchigia NASL – “Miami FC”.

 

Previous post

Huawei cresce in Europa attraverso le sponsorship del calcio

Next post

Primo incidente nella Dakar 2016. Macchina piomba sul pubblico nel prologo

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.