All newsAltri eventiAziendeBrandCalcioCalcioEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàLega PROMarketingPrurito calcisticoPubblicitàPunto e a CapoRugbyRunningSerie A - Serie BSerie BSponsorshipSport BusinessVolley

Morici (Sporteconomy): Il progetto Business Media Partner cresce nel secondo anno di attività

Sta per chiudersi la prima parte della stagione agonistica ed è già tempo di consuntivi”, spiega il direttore dell’agenzia Sporteconomy, Alberto Morici (nella foto in primo piano). “Due stagioni fa è partito un progetto altamente innovativo per il mercato dello sport business italiano. Mai prima d’ora, infatti, una agenzia stampa nazionale si era affiancata alle aree marketing di importanti player sportivi in 5 diverse discipline (per un totale di 9 brand, nda). Oggi, nel secondo anno di attività delle “Business Media Partnership” targate Sporteconomy, abbiamo raggiunto il tetto dei 10 sports-brand. Nel calcio siamo entrati anche nel settore “femminile”, legandoci all’immagine fresca del Brescia calcio (BCF) della presidentessa Clara Gorno (impegnata nel campionato di 2a divisione). Più in generale supportiamo due team in Serie B (US Lecce e Como calcio) e quattro in Serie C (Feralpisalò, Cesena FC, oltre al debutto, quest’anno, del Calcio Padova e dell’US Vibonese calcio). Uscendo dal perimetro del calcio (con la Feralpisalò l’agenzia è anche sleeve sponsor di maglia) il progetto “BMP” è a sostegno anche delle Zebre Rugby Club (franchigia federale URC con sede a Parma), della VeniceMarathon e della Emma Villas Aubay Siena nel volley maschile. Proseguiremo con le partnership anche nel 2022. Stiamo guardando con grande attenzione agli esports, ai combat sports e a sport emergenti come il padel (non solo team, ma anche atleti promettenti e/o di spessore in termini di ranking). Un ulteriore step è la proiezione internazionale. Crediamo sia arrivato il momento di fare il grande salto all’estero e una partnership nel calcio europeo (a diversi livelli) sarebbe il giusto coronamento per un progetto unico per progettualità e caratteristiche operative. In ambito domestico torneremo sicuramente in “A” dopo l’esperienza di un anno fa con il Parma FC e nel basket con l’Olimpia Milano“.

 

Previous post

Sky Sport racconta l'edizione 2021 della cerimonia del "Pallone d'Oro"

Next post

Un anno di attività di Sportcity nelle parole del presidente Fabio Pagliara

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.