All newsAltri eventiAltri SportConihome pageIOCIstituzione e AttualitàOlimpiadiOsservatorio PoliticoParlamento e GovernoRoma 2024

Malagò (CONI): Roma2024? Sufficiente il cambio di governo nella Capitale per rimettere tutto in discussione

Un’altra candidatura italiana alle Olimpiadi 2028 sarebbe irrealistica: o Roma2024 o niente. Lo dice il presidente del Coni, Giovanni Malagò in un’intervista al Mattino, dopo che il sindaco De Magistris ha proposto Napoli per le Olimpiadi. “Ho preso atto del suo tweet. Da un punto di vista formale tutte le candidature sono possibili, ma dobbiamo affrontare il discorso in maniera razionale“, sottolinea Malagò: “C’era stata un’idea per la candidatura ai Giochi del 2020, quelli che si disputeranno a Tokio, non avallata dal governo dell’epoca, e adesso c’è la candidatura per il 2024. Se non venisse colta questa straordinaria possibilità, sarebbe inutile perdere tempo con il CIO per il 2028 o il 2032. Insomma, sarebbe una bella suggestione ma non realizzabile. Per trenta o forse cinquant’anni”. Spiega così perché lo ritiene poco realistico: “Posso immaginare la riflessione dei componenti del Comitato olimpico internazionale sull’argomento Giochi in Italia. Abbiamo presentato una candidatura che aveva tutti i requisiti: il forte impegno del Coni, la delibera del consiglio comunale di Roma, il sostegno del governo e l’endorsement della presidenza della Repubblica. Poi è sufficiente il cambio di governo nella capitale per rimettere tutto in discussione. Ecco perche’ non sarebbe serio riproporre, a così breve distanza, una candidatura”.

Previous post

Malagò (CONI): Forte compattezza ed unione del Paese sul progetto Roma2024

Next post

Malagò (CONI): O Roma2024 o niente. Zero possibilità per Napoli2028 a cinque cerchi

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.