All newsAltre LegheAltri eventiAltri SportAziendeBasketEconomia E PoliticaEventihome pageIstituzione e AttualitàMarketingNBA

L’ex Presidente USA Barack Obama investe in NBA Africa

(di Guido Paolo De Felice) – La NBA ha annunciato che l’ex Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha acquistato una quota azionaria di minoranza in NBA Africa, una nuova entità della National Basketball Association fondata nel maggio di quest’anno per gestire tutte le attività della Lega nel continente africano. L’ex Presidente sarà anche partner strategico della fondazione.

L’NBA ha affermato che Obama utilizzerà qualsiasi profitto per finanziare i programmi per i giovani e per la leadership della Fondazione Obama in Africa.

Obama, che è stato il 44esimo presidente degli Stati Uniti, ha giocato spesso a basket in gioventù e ha sottolineato più volte il suo amore per questo sport durante il suo mandato alla Casa Bianca.

Anche se non ho mai avuto il talento per giocare ai massimi livelli, il basket ha comunque plasmato la mia vita. Mi ha insegnato come lavorare sodo, come competere, come far parte di una squadra“, afferma in un video che accompagna l’annuncio sul sito dell’NBA.

Tra gli investitori in NBA Africa ci sono la holding di investimenti Helios Fairfax Partners e Babatunde Folawiyo, presidente e amministratore delegato del gruppo industriale nigeriano Yinka Folawiyo Group. Si sono poi aggiunti gli ex giocatori NBA Junior Bridgeman, Luol Deng, Grant Hill, Dikembe Mutombo e Joakim Noah.

Il commissioner NBA Adam Silver ha dichiarato a maggio che il valore aziendale della nuova impresa era già “quasi 1 miliardo di dollari“.

L’NBA è sempre stato un grande ambasciatore per gli Stati Uniti, utilizzando il gioco per creare connessioni più profonde in tutto il mondo, e in Africa il basket ha il potere di promuovere opportunità, benessere, uguaglianza e responsabilizzazione in tutto il continente“, ha affermato Barack Obama. “Investendo nelle comunità, promuovendo l’uguaglianza di genere e coltivando l’amore per il gioco del basket, credo che NBA Africa possa fare la differenza per tanti giovani africani. Sono rimasto impressionato dall’impegno della lega nei confronti dell’Africa, compresa la leadership mostrata da tanti giocatori africani che vogliono restituire qualcosa ai propri paesi e comunità di origine. Ecco perché sono orgoglioso di unirmi alla squadra di NBA Africa e non vedo l’ora che questa partnership possa dare beneficio ai giovani di così tanti paesi“.

Adam Silver ha aggiunto: “Siamo onorati che il presidente Obama sia diventato un partner strategico in NBA Africa e sosterrà i nostri sforzi ad ampio raggio per far crescere il gioco del basket nel continente. Oltre al suo amore ben documentato per il basket, che tutti conosciamo, il presidente Obama crede fermamente nel potenziale dell’Africa e nelle enormi opportunità di crescita che esistono attraverso lo sport. NBA Africa trarrà enormi benefici dal suo impegno“.

L’arrivo dell’ex Presidente fa seguito alla conclusione della stagione inaugurale della Basketball Africa League (BAL), una joint venture tra NBA e International Basketball Federation (Fiba), vinta dalla squadra egiziana Zamalek, incoronata come la prima campionessa nella storia della BAL.

Previous post

L'UEFA prolunga la partnership con PlayStation

Next post

Lewis Hamilton e Mercedes lanciano “Ignite”, iniziativa per combattere le disparità

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.