All newsAltri eventiAziendeBrandCalcioEconomia E PoliticaeGameseSportsEventihome pageIstituzione e Attualità

L’AlbinoLeffe WeArena è campione della eSerie C. Battuta in finale l’U.S. Vibonese

É terminata con la vittoria dell’AlbinoLeffe WeArena l’edizione 2021/22 di eSerie C, il torneo di calcio virtuale della Lega Pro giocato su EA SPORTS FIFA 22 organizzato in collaborazione con WeArena Entertainment S.p.A..

A seguito di un cammino partito dalle selezioni territoriali, approdato sulla fase a gruppi, terminato con la fase dal vivo che ha visto prima il “loser” e poi il “winner bracket” in modalità Bo3 (al meglio delle tre) e di una finalissima terminata con il punteggio di 3-2, che ha regalato emozioni da cardiopalma contro la Vibonese, alla fine l’ha spuntata l’AlbinoLeffe WeArena con il team composto da RUGGY-71 e S96, all’anagrafe rispettivamente Stefano Ruggirello e Samir El Bouadli.

Il tutto è accaduto dopo una tre giorni di full immersion (dal 2 al 4 giugno) nella location di WeArena Ferrara presso il centro commerciale Nuova Darsena del Gruppo IGD e a poche ora di distanza dalla disputa di andata della Finale Play off tra Padova e Palermo.

Una tre giorni all’insegna della competizione, confronto e formazione, di cui momento culmine è stata la conferenza stampa preparativa della mattina andata di scena nel foyer del parco d’intrattenimento digitale più grande in Italia alla presenza di diverse autorità locali, di altre legate alle istituzioni del mondo degli eSports, di tutti i players partecipanti e dei giornalisti, alcuni dei quali collegati via web attraverso la concomitante trasmissione live streaming andata in onda sul canale twitch di WeArena (www.twitch.tv/wearenalive).

Significativa la presenza dalla conferenza stampa mattutina fino ai festeggiamenti finali da parte del Presidente di Lega Pro Francesco Ghirelli e del Vice Presidente Vicario Marcel Vulpis, i quali in sede di conferenza hanno avuto modo di manifestare la propria soddisfazione riguardo l’evento e tutta la loro determinazione nel far in modo che il momento di competizione e-sportiva non passi come occasione di puro ed isolato intrattenimento nel sistema calcio, piuttosto “Diventi un momento ricorrente diventando occasione di crescita del calcio stesso. Perché gli Esposrts sono uno sport vero, fatto di allenamenti e sacrifici ed aiutano i nostri club facendoli evolvere in strategie di crescita rivolte specialmente al target giovanile.” ha dichiarato il Presidente Ghirelli.

Gli fanno eco le parole del Vice Presidente Vicario Marcel Vulpis, che ha sottolineato come “Il rapporto di collaborazione creatosi con WeArena è stato condotto, da subito, con la medesima lunghezza d’onda. In futuro sarebbe bello provare a mandare in onda sugli schermi degli stadi prima delle gare ufficiali, le corrispettive partite virtuali del campionato di eSerieC”.

Grande anche la soddisfazione di Francesco Monastero, CEO di WeArena, che ha dichiarato: “Intanto faccio i miei complimenti al team dell’AlbinoLeffe. In seguito, come primo pensiero mi viene da ringraziare Lega Pro, il Presidente Ghirelli, il Vice Presidente Vulpis e tutto team di lavoro per la grande fiducia e collaborazione fornita e per aver creduto in noi come partner per realizzare un progetto altamente ambizioso. É anche grazie ad una intesa così forte che siamo riusciti a realizzare un prodotto così apprezzato come dimostrano le molte interazioni ottenute dalle partite e dai contenuti pubblicati sui canali di messa in onda ufficiali”.

Già, i numeri. Considerevoli se consideriamo le oltre 9 mila views tra i canali ufficiali di WeArena, quelli di Eleven Sports – channel partner della competizione – e gli oltre 30 mila utenti raggiunti in organico sui canali social WeArena. Inoltre, nelle prossime settimane sarà possibile rivedere integralmente tutte le partite della eSerieC 2022 su Got Game (https://www.gotgame.it/)!

A proposito di Got Game, il primo canale italiano verticale sul mondo del gaming è anche uno dei promotori delle diverse premialità e menzioni speciali previsti a termine dalla competizioni che sono stati annunciati in sede di conferenza dalla COO di WeArena, Romina Patrignani: “Abbiamo voluto fare una sorpresa a tutti i partecipanti, mantenendo riservate fino all’ultimo le premialità. A partire dal premio Fair Play-CMA assegnato a U.S. Città di Pontedera dal nostro partner Creative Management Association o come il “Premio Comunicazione-Got Game” assegnato ai player del Calcio Padova che si sono messi in risalto per le loro qualità comunicative durante le finali e per come hanno condiviso sui social media il valore della maglia che indossavano. Di assoluto valore il premio “Miglior Progetto Esport – Lega Pro”, assegnato ad Aquila Montevarchi 1902 che si è contraddistinto per aver seguito con indiscusso impegno un iter e un processo dedicato per avviare il proprio reparto Esport all’interno del proprio club.

Tutti i partecipanti delle fasi finali, invece, a breve avranno la possibilità di candidarsi ad un percorso di selezione per ambire al prestigioso contributo offerto dal partner College Life Italia per riscattare una borsa di studi quinquennale in uno dei prestigiosi istituti collegiali appartenenti al network statunitense di College Life. (fonte: Lega Pro)

Previous post

Socios.com sbarca per la prima volta in Portogallo. Siglata partnership con il Benfica.

Next post

Palermo-Padova (finale PlayOff Lega Pro) sui RAI2, Sky Sport e Eleven Sports

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.