All newsAltre LegheAltri eventiAltri SportAziendeCalcioCalcio.InternazionaleeGameseSportsFederazioni ItalianeFIFA - UEFAhome pageIstituzione e AttualitàLeghe EuropeeSport Business

In crescita il mercato degli eSports. Il caso del PSG

E’ in fase di crescita/sviluppo in tutta Europa il mercato degli eSports.

Ogni nazione, per esempio, ha i propri club di “League of Legends”, che giocano tutto il giorno e sono stipendiati per fare questo. L’attenzione negli ultimi tempi per esempio si è diretta verso la Corea del Sud, dove le star di Lol sono più famose dei giocatori di calcio, hanno fan club personali. Ovunque vi sono soldi vi è un mercato parallelo illegale, e anche in Corea vi sono stati dei casi di match fixing e di doping dato dall’assunzione di psicofarmaci.
Nell’ultimo anno i siti di informazione, Fox Sports in prima linea, hanno dato grande risalto al mondo dell’e-gaming, che sta prendendo sempre più piede, tanto che è stato chiesto all’IOC un riconoscimento ufficiale per poter partecipare alle Olimpiadi.

Attraverso Fox molti club professionistici di calcio hanno ingaggiato giocatori di Fifa per partecipare ai tornei ufficiali, come nel caso della Sampdoria, che recentemente ha siglato un accordo con Mattia Guarracino, sei volte campione italiano di Fifa e campione europeo Ems IX. Vari club si stanno muovendo in questa direzione, il West Ham è diventato il primo club del Regno Unito a mettere sotto contratto i videogiochi, ma la stessa cosa è già accaduta in Germania col Wolsburg, che ha messo, sotto contratto, due giocatori e lo Schalke04 che ha preso un intero team.

La più importante novità riguarda il Paris Saint-Germain, il club più forte della Ligue 1 transalpina, che sarà rappresentato da un team di League of Legends. Nell’ottobre 2016 la online media company Webedia e la sua controllata Bang Bang Management hanno acquistato il Team Huma’s League of Legends European Challenger Series dalla Behdad Jaafarian per 70 mila dollari, con il PSG che ha concesso l’utilizzo del proprio brand.

La cessione si è resa obbligatoria quando la Riot Game ha bannato dalle competizioni la Behdad Jaafarian per il mancato pagamento ai propri giocatori. Il PSG team è composto da un francese, Etienne Michels, uno svedese, Hampus Abrahmsson, un olandese, Thomas Yuen, e due coreani: Jin Seong e Na Woo.
Il mondo dello sport sta letteralmente cambiando, e nel dicembre del 2017 a Dubai si terranno i World Future Sport Games, ovvero le Olimpiadi del futuro, nelle quali gli umani avranno un ruolo di dietro le quinte, mentre a gareggiare per la gloria saranno droni, macchine che si pilotano da sole, bracci meccanici che si sfidano a colpi di ping pong e robot che giocano un calcio ancora primordiale, ma chissà, potrebbe anche esaltarci in futuro. (fonte: Nicholas Gineprini – TuttoCalcioEstero.it)

Previous post

Francesco Baranca nominato procuratore del calcio ucraino

Next post

Poste Mobile nuovo title sponsor della Lega Basket Serie A

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.