All newsAltri eventiAltri SportDiritti di immagineEconomia E PoliticaeGameseSportshome pageIOCIstituzione e AttualitàOlimpiadiRio 2016Sport BusinessSport ParalimpicoTokyo 2020

Il premier Shinzo Abe si trasforma in Super Mario per Tokyo2020

(di Marcel Vulpis) – Salutiamo Rio2016 con le immagini bellissime delle bellezze paesaggistiche verdeoro e con il ricordo delle 28 medaglie azzurre o delle imprese dei “Signori dei Cinque Cerchi” come Usain Bolt (ancora tre ori in una Olimpiade) o Michael Phelps (ormai leggenda del nuoto). A stupirci fino all’ultimo ci ha pensato il Giappone, che ha lanciato un video di presentazione della prossima edizione dei Giochi estivi del 2020 organizzati a Tokyo.

Nella fase finale della closing cerimony verdeoro ha deciso di prendere idealmente il testimone olimpico da Rio, mandando in diretta il premier Shinzo Abe. La particolarità sta nel fatto che è stato creato un video tutto giocato sul tema dei videogames abbinati agli sport olimpici. Da qui l’idea di affidarsi come tutor a cinque cerchi a Super Mario Bros eroe elettronico della Nintendo, che ha spedito, con un semplice gesto, a Rio proprio Shinzo Abe vestito da Super Mario con tanto di capellone rosso da idraulico. E’ un modo divertente e per certi versi dissacrante di proporsi a livello mondiale. Nel video appaiono tanti eroi dei manga/cartoon giapponesi tanto cari ai piccini, come per esempio il gattone parlante Doraemon. E’ una novità assoluta che fa capire come anche il CIO si stia aprendo al co-branding e all’entertainment sul terreno degli esports e fantasy-games. Adesso vedremo come i singoli comitati olimpici nazionali sapranno raccogliere questa sfida sapendo che lo sport è una piattaforma incredibile di aggregazione dei più giovani ed è lì la nuova sfida per player sportivi, aziende dell’entertainment, organizzazioni e aziende sponsor.

Un plauso particolare va a Shinzo Abe, che ha dimostrato di essere molto a suo agio in questo nuovo ruolo di intrattenitore olimpico giocando anche sulla sua immagine istituzionale. C’è da chiedersi se Roma dovesse vincere i Giochi del 2024 e se dovesse essere confermato Matteo Renzi (molto forte sul terreno dello stoytelling) cosa potrebbe inventarsi il nostro Premier pur di stupire il mondo.

https://www.youtube.com/watch?v=4AbJksEbqCw

Previous post

Team GB record a Rio2016. Le ragioni di un successo sportivo su scala nazionale

Next post

Eurovita-AIA: sponsorship di successo. Notorietà in crescita del 40%

Marcel Vulpis

Marcel Vulpis

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.