All newsAltri eventiAziendeCalcioEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàSerie A - Serie BSport BusinessStadi di calcio

Il Friuli rinnovato parte dal match interno con la Juve

Tutto pronto per la “vernice” del Friuli (il prossimo 17 gennaio in concomitanza con la gara interna Udinese-Juventus) rimesso a nuovo per offrire ai tifosi dell’Udinese un’offerta moderna e confortevole di calcio.

Tra i firmatari del verbale che ha dato il via libera alla riapertura integrale dello stadio Friuli anche il Sindaco di Udine Furio Honsell. Il primo cittadino di Udine è stato intervistato da Udinese Tv subito dopo la conclusione della riunione che si è svolta negli uffici della sede. Di seguito alcuni passaggi dell’intervista.

“Quella di oggi è una giornata storica. Alla conclusione dell’ultimo passaggio c’è stato anche un applauso al tavolo, è un momento importantissimo per la nostra città, per il Friuli e per tutto il nostro paese. E’ una grande operazione che è stata progettata nell’interesse di tutti i cittadini, realizzata grazie alla famiglia Pozzo. Dobbiamo anche sottolineare che questo risultato è stato ottenuto senza frenare l’attività sportiva. Quando iniziammo a parlare con il presidente Pozzo della ristrutturazione dello stadio, capii subito che sarebbe stato un progetto da realizzare in tempi brevi. Era un opera richiesta dai tifosi da tantissimo tempo, e siamo contenti che sia definitivamente pronta.
Inoltre questa struttura magnifica potrà essere utilizzata non soltanto per l’ambito calcistico, ma anche per dare spazio ad altri tipi di eventi che potranno rendere molto più attraente la città di Udine. Sarà anche mio compito sfruttare al massimo questi spazi che si sono creati, per accrescere il benessere e le opportunità per i cittadini di Udine”.

Previous post

Zidane sulla panchina del Real Madrid. Benitez torna a casa

Next post

adidas Football svela le adizero Chromaflage "Stars & Stripes"

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.