All newsAltri eventiCalcioCalcio.Internazionalehome pageIstituzione e AttualitàSport Business

I nuovi “barbari”: gli ultras del Bastia non consentono il match con il Lione

Una “bravata” che costerà molto cara al Bastia, ultimo in classifica (ma a tre punti dalla ipotetica salvezza) in Ligue1 francese. Ieri il match interno che li vedeva opposti al Lione (OL) non è terminato come previsto.

Prima gli ultras della Tribuna Est sono riusciti ad entrare sul rettangolo di gioco eludendo le misure di sicurezza (ma sarebbe sotto esame anche il comportamento di alcuni steward e del n.1 della security del Bastia) facendo iniziare la gara dopo 45 minuti di risse e spintoni con i giocatori e i dirigenti del Lione. Poi al termine del primo tempo una nuova rissa, cui hanno partecipato diversi calciatori del Bastia. La Federcalcio transalpina è pronta anche ad applicare una misura esemplare: punti di penalizzazione, ultime gare interne da disputare a porte chiuse, ma potrebbe arrivare una misura severissima (la retrocessione diretta del club in serie B).

 

Previous post

Orrore in Argentina. Un tifoso lanciato nel vuoto per 10 metri dagli ultras del Belgrano.

Next post

eSports: LoneWolf scende in campo a livello virtuale per la Samp

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.