All newsCalcioCalcio.Internazionalehome pageIstituzione e AttualitàPremier LeagueSport Business

I Gunners conquistano la leadership provvisoria della Premier

Cambio al vertice nella Barclays Premier League. Il Leicester City guidato in panchina dal tecnico romano Claudio Ranieri ha pareggiato in casa con la nuova squadra di Manuel Iturbe, il neo-promosso Bournemouth (0-0) ed è scivolato al secondo posto della Premier League.

Primo con due punti di vantaggio (42) ora è l’Arsenal di Arsene Wenger, che ha battuto il Newcastle all’Emirates, grazie a un gol di Koscielny (1-0). Terzo il Manchester City a 39 punti. Per i Gunners è un importante primato, ma anche la consacrazione del grande lavoro fatto sul vivaio da parte del tecnico francese in questi ultimi anni. Per il Leicester City nulla è ancora perso, ma è chiaro che gli azzurri sono ancora in corsa per il titolo e restano la squadra “rivelazione” della stagione 2015/16. Nelle ultime ore è stato ufficializzato l’arrivo di Demarai Gray ala del Birmingham City (il giocatore era stato vicinissimo al trasferimento già questa estate).

Torna a vincere il Manchester Utd, reduce da tre sconfitte e un pareggio in serie. All’Old Trafford i Red Devils guidati in panchina dal van Gaal hanno liquidato lo Swansea, con le reti di Martial e di Rooney, per lo Swansea rete di Sigurdsson. (Insideroma.com)

Previous post

CR7 testimonial di BES nel 2014. Dov'è finita l'etica nelle sponsorizzazioni?

Next post

Huawei cresce in Europa attraverso le sponsorship del calcio

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.