All newsAltri eventiCalciohome pageIstituzione e AttualitàPrurito calcisticoSerie A - Serie B

Guido Paglia, portavoce Emozione Lazio: «Lotito prenda atto che il suo ciclo è finito»

«Il nostro obiettivo raggiungibile è quello di unificare la tifoseria della SS Lazio in modo da creare una grossa pressione nei confronti del presidente Claudio Lotito, affinché possa decidere di passare la mano». Così Guido Paglia, portavoce di ‘Emozione Lazio‘, ai microfoni di Radiosei nella trasmissione ‘Quelli che…’, è tornato a parlare dell’iniziativa che coinvolge esponenti vip di provata lazialità e che sta cercando di convogliare il malumore dei tifosi: «Lotito deve prendere atto che è finito un ciclo. Siamo ben consapevoli che ci sono delle leggi che tutelano la proprietà privata e la Lazio è di sua proprietà.

Non è una società scalabile in borsa, quindi è evidente che si può solo tentare di far capire al presidente che il suo tempo è chiuso. Per fare questo è importante far capire che c’è unione di intenti nel mondo Lazio. Stiamo cercando faticosamente di parlare con le varie frange della tifoseria, partendo dalla Curva Nord, per portare avanti questo obiettivo. Per l’amore che abbiamo per la Lazio, pensiamo che sia giusto raccogliere tutto il malessere che da sempre c’è, cercando di tramutarlo in qualcosa di più concreto. Questo è il nostro scopo, a prescindere dagli effetti a breve scadenza».

Previous post

Barriere nelle curve dell'Olimpico. Federsupporter scrive al prefetto Gabrielli

Next post

Hockey prato e Taekwondo nella nuova puntata di Versus Generazione di Campioni

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.